Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 minuti fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaFase 2 o "sfascio 2"?

Cronaca

Fase 2 o "sfascio 2"?

Scritto da (admin), martedì 12 maggio 2020 18:40:00

Ultimo aggiornamento martedì 12 maggio 2020 18:40:00

Da fase 2 a sfascio 2 il passo è breve. Perché se nel pieno della pandemia, l’Italia è stata devastata in vite umane e moralmente, dall’emergenza sanitaria, ora si corre seriamente il rischio di passare ad una fase 2 che potrebbe radere al suolo anche un’economia già piegata, per via di un Decreto che presenta punti oscuri sfusi e a pacchetti. Chi è più scafato, magari gioca sul trucco che c’è dietro il famoso prestito di 25mila euro alle imprese, come qualche banca di credito cooperativo del nostro territorio che prima di erogare i soldi aspetta materialmente la garanzia da parte dello Stato, garanzia che – naturalmente – nella maggior parte dei casi non è ancora arrivata. Il Decreto, poi, dice che per poter aver accesso a quei 25mila euro tu che già fai i salti mortali ogni giorno per tenere in piedi l’azienda, ti impegni a non licenziare per i prossimi 2 anni e qui ci chiediamo quale salto mortale con triplo avvitamento debba fare un ristoratore che prima faceva cento coperti al giorno, pagando 8 dipendenti, mentre oggi se gli va bene dimezza le entrate – con 50 coperti giornalieri - e non può dimezzare le uscite, cioè ridurre il personale a 4. La matematica non è un’opinione da Premier, Ministro o Virologo: 50 coperti con dipendenti a pieno organico equivale a lanciarsi a tutta velocità contro un muro. E’ così che il Governo ormai "dottorizzato" vorrebbe far ripartire l’economia? In Germania, i soldi a fondo perduto sono arrivati direttamente sui conti correnti delle piccole e medie imprese, in Italia non arrivano nemmeno le garanzie per fare dei prestiti. Ma del resto, in Germania, si riparte per davvero e riparte tutto, anche il calcio, mentre qui Spadafora e Speranza vogliono bucarci il pallone manco fossero due bagnini incazzati col mondo intero. Per fortuna, una piccola Germania ce l’abbiamo qui in casa ed è la Regione Campania, visto che solo qui, ripetiamo, solo qui, sono stati fatti i bonifici a fondo perduto destinati ai lavoratori autonomi. E’ la solita storia dell’Italia a due velocità, ma stavolta a ruoli invertiti: la Campania va molto più veloce dell’Italia del "Decreto Aprile" che forse esce a maggio se non a giugno.

rank:

Cronaca

Cronaca

Proroga automatica dell’esenzione ticket per reddito, patologia cronica e malattia rara

La Regione Campania ha disposto la proroga automatica dell'esenzione ticket per reddito, patologia cronica e malattia rara. La proroga è stata necessaria a causa dell'emergenza sanitaria da Coronavirus, pertanto la popolazione e soprattutto gli over 65enni non devono recarsi presso i distretti sociosanitari...

Cronaca

Altro record in Campania: oggi 1760 contagi. Le vittime sono 11

Nuovo record di contagi da Coronavirus in Campania. Il Covid fa registrare 1.760 nuovi positivi su 13.878 tamponi effettuati, 448 in più di ieri ma con 1.183 tamponi in più. Di questi 1.760 nuovi contagiati, però, 1.661 sono asintomatici e solo 99 presentano sintomi. Per comprendere la gravità di questa...

Cronaca

Campania, curva di contagio verticale. E' a rischio la riapertura delle scuole

La riapertura delle scuole primarie in Campania per lunedi' 26 ottobre non e' certa, anzi e' a forte rischio. Lo apprende l'ANSA da fonti della Regione Campania. Nella lunga riunione di ieri pomeriggio nell'Unita' di Crisi, infatti, sono state presentate delle curve di contagio che si stanno verticalizzando...

Cronaca

Centrale del Latte, nasce il Latte del Parco del Cilento

Confezionato entro le 12 ore dalla mungitura con materia prima proveniente esclusivamente dalle stalle del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano ed aree contigue. Nasce così "Il Latte del Parco", prodotto ad alta qualità della Centrale del Latte di Salerno da domani in vendita. Attenzione particolare...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi