Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Florio martire

Date rapide

Oggi: 26 ottobre

Ieri: 25 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaFurore, scoperta piantagione di marijuana

Cronaca

La scoperta dei Carabinieri della Compagnia di Amalfi

Furore, scoperta piantagione di marijuana

Rinvenute 38 piante dall'altezza media di 18 centimetri

Scritto da (Francesca De Simone), mercoledì 8 settembre 2021 10:31:56

Ultimo aggiornamento mercoledì 8 settembre 2021 10:31:56

I Carabinieri della Compagnia di Amalfi hanno scoperto una piantagione di canapa indica in una zona impervia e incolta del comune di Furore, a poche centinaia di metri dal noto Fiordo. Localizzato il luogo della stupefacente coltivazione, raggiungibile senza non poche difficoltà soltanto a piedi e quindi lontana da occhi indiscreti, i militari della Stazione di Amalfi si sono recati sul posto, rinvenendo ben 38 piante dall'altezza media di 18 centimetri, con tanto di influorescenze, pronte per essere raccolte.

Rinvenute anche attrezzature per l'irrigazione e la manutenzione del terreno coltivato illecitamente. Vista la posizione dell'appezzamento di terra, è stata disposta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno la distruzione in loco della piantagione, previa campionatura della sostanza. Dagli accertamenti catastali eseguiti si è risaliti alla proprietà del terreno del terrazzamento, appartenenti a un cittadino originario della zona ma residente negli Stati Uniti, con tutta probabilità estraneo alla vicenda.

Sono ora in corso indagini da parte degli uomini dell'Arma, coordinati dal capitano Umberto D'Angelantonio, per individuare i responsabili della coltivazione illecita che, per numero di arbusti e dimensioni, avrebbe fruttato decine di migliaia di euro dopo l'immissione sul mercato illegale degli stupefacenti.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Coronavirus: cresce il tasso di incidenza, al 2,62%

Sono sette le vittime causate dal Covid in Campania nelle ultime 48 ore. Il bollettino dell'Unità di crisi segnala 253 nuovi positivi su 9.655 test: la diminuzione dei tamponi nel weekend fa come al solito crescere il tasso di incidenza, al 2,62% contro il 2,23 del giorno precedente. L'occupazione dei...

Cronaca

Screening a scuola, si parte domani

600 bambini e ragazzi di Salerno e provincia controllati ogni quindici giorni con test salivari. Parte domani lo screening nelle scuole per individuare eventuali casi Covid nella fascia di età non vaccinabile. Un'iniziativa richiesta da diversi presidi e diventata ancora più preziosa alla luce del recente...

Cronaca

Eboli, terza rapina in farmacia in un mese

Se due indizi fanno una prova, tre diventano quasi una certezza. Il responsabile dell'ultima rapinaalla farmacia comunale di via Bachelet ad Eboli potrebbe essere lo stesso del precedente colpo di un mese fa, sempre alla farmacia di via Bachelet, e di quello di una settimana fa all'altra farmacia comunale...

Cronaca

Iniziati I lavori di messa in sicurezza dell'acquedotto medievale di Salerno

Iniziati i lavori d'installazione della mega impalcatura di acciaio, indispensabile per poter avviare il cantiere per la riqualificazione degli Archi dei Diavoli a Salerno. Poi, si procederà al posizionamento di una rete anticaduta per proteggere da eventuali distacchi. Per gestire in sicurezza il transito...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi