Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaFurti in zone industriali: arresti dei carabinieri di Sala Consilina

Cronaca

Furti in zone industriali: arresti dei carabinieri di Sala Consilina

Scritto da (admin), mercoledì 20 maggio 2020 11:06:43

Ultimo aggiornamento mercoledì 20 maggio 2020 11:06:43

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina insieme ai del 7° Nucleo Elicotteri di Pontecagnano, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Lagonegro, nei confronti di quattro persone di etnia rom, già noti alla giustizia, ospiti di un campo nomadi di Arzano. Per gli inquirenti sono gli autori dei furti commessi nei capannoni industriali di mezza Italia. Altre tre persone sono state deferite in stato di libertà gli stessi reati. Il capo del campo nomadi di Arzano, detenuto presso la Casa Circondariale di Avellino, era evaso durante i disordini al carcere di Foggia del marzo scorso, per poi essere nuovamente catturato. L’indagine, svolta anche con l’aiuto dell’Ambasciata Italiana in Romania e del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, ha consentito di identificare un gruppo composto da almeno sette persone che agiva sempre allo stesso modo. Di notte individuavano i capannoni di zone industriali a ridosso delle autostrade A1 "del Sole" e A2 "del Mediterraneo" - utilizzate come agili vie di fuga – quindi scardinavano le serrande con autovetture usate come arieti, o con flex portatili, caricando la refurtiva a bordo di veicoli industriali e automezzi rubati sul posto. Al momento i Carabinieri e la Procura di Lagonegro hanno censito 29 furti commessi nelle zone industriali di Ferentino, Colleferro, Anagni, Frosinone, Narni, Atena Lucana, Sala Consilina, Polla e Lauria. I ladri puntavano ad attrezzi da lavoro, pneumatici, matasse di rame, generi alimentari pregiati e materiale informatico, del valore complessivo di circa 300.000 euro, che andavano ad alimentare mercati "paralleli". I Carabinieri hanno recuperato e restituito ai proprietari 18 veicoli.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Elezioni, al via il voto all’epoca del Covid

Il dato dell'affluenza rimane sotto osservazione per verificare se e quanto gli effetti del Covid influiranno su questa tornata elettorale, la prima all'epoca della pandemia. A causa del coronavirus si è già registrato in molti seggi sparsi su tutto il territorio nazionale un "fuggi fuggi" di scrutatori...

Cronaca

Alle urne con la mascherina

Anche a Salerno si vota nel rispetto delle regole anti-covid. Mascherina obbligatoria e sanificazione delle mani Il protocollo stilato per le elezioni prevede che ogni elettore debba indossare la mascherina chirurgica in maniera corretta, coprendo, quindi, anche il naso. All'interno dell'edificio sono...

Cronaca

Contagi, otto casi in più in provincia

Otto casi in più in provincia di Salerno. Quattro di questi ad Eboli, tre a Battipaglia ed uno a Centola. E' questo il report dell'Asl, arrivato nella serata di ieri. L'Azienda Sanitaria Locale ha reso noto che quasi tutti i contagi delle ultime ore sono riconducibili alle attività produttive, già sotto...

Cronaca

Incendi boschivi: denunciato un uomo di Sarno

I Carabinieri della Forestale di Sarno hanno eseguito una serie di minuziose indagini dopo l'incendio che si è sviluppato il 13 settembre scorso in località "Villa Venere" proprio nel comune dell'Agro Nocerino Sarnese. Dopo aver ricostruito gli eventi, la dinamica di propagazione delle fiamme e soprattutto...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi