Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Mario martire

Date rapide

Oggi: 19 gennaio

Ieri: 18 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaGenitori degli alunni della scuola Giacomo Costa in rivolta

Cronaca

Genitori degli alunni della scuola Giacomo Costa in rivolta

Scritto da (Anna Sarno), venerdì 16 aprile 2021 17:29:55

Ultimo aggiornamento venerdì 16 aprile 2021 17:29:55

Genitori degli alunni della scuola Giacomo Costa in rivolta. Scontro con l'amministrazione comunale che intende realizzare un teatro pubblico nei locali dove che si volevano adibire a laboratori e mensa scolastica. La scuola Costa, che appartiene all'Istituto comprensivo Medaglie d'Oro di Salerno, aveva già presentato il progetto. Su iniziativa del Presidente avv. Antonio Cammarota, la Commissione Trasparenza ha ascoltato il Presidente del Consiglio d'Istituto della scuola Medaglie d'Oro, Michele Sarrubbo. "I locali sarebbero stati consegnati sin dal 14.11.19 alla scuola che avrebbe proceduto anche a progetti finanziati, ma poi sarebbero stati invece oggetto di presa in possesso da parte dell'assessore Eva Avossa nella giornata di lunedì 12 aprile, con la rottura della catena apposta dal personale scolastico.

Di qui la necessità di verificare fatti e documenti, in ragione dell'interesse pubblico e dell'eventuale danno erariale, oltre che della peculiarità della vicenda, già all'attenzione della Commissione Trasparenza nelle sedute del maggio - giugno del 2017, ove tra l'altro fu accertato che il Consiglio di Circolo aveva rivolto in data 16.3.17 espressa richiesta di restituzione dei locali, poi presumibilmente avvenuta con delibera del 14.11.19.

Alle domande del Presidente Cammarota il Sarrubbo ha dichiarato che effettivamente lunedì scorso senza preavviso l'assessore Eva Avossa aveva fatto rompere la catena al cancello e aveva fatto accesso ai locali terranei riferendo che si sarebbe realizzato un Auditorium; ma che invece i locali erano stati consegnati alla Scuola, tanto che il dirigente scolastico aveva depositato un progetto per laboratorio e mensa al fine di favorire un plesso di scuola media per le aspettative dei genitori, che avevano in tanti già approntato percorsi didattici per i propri figli, progetto che aveva ottenuto il finanziamento poi rinunciato con la restituzione dei fondi.

Riferiva ancora il Sarrubbo che non vi sarebbe alcuna delibera di giunta comunale circa la restituzione dei locali e che la volontà degli organi della Scuola è quella di mantenere il possesso dei locali per le finalità di crescita dell'offerta formativa, scolastica e sociale dell'intera zona.

Il Presidente Cammarota, ascoltati gli interventi del consigliere Natella, che rappresentava l'opportunità di chiarire l'interesse pubblico prevalente, e del vicepresidente Guerra, il quale esprimeva perplessità circa l'utilizzo a mensa e aule degli spazi della scuola, sentita la commissione, disponeva al convocazione del dirigente Maurizio Durante per mercoledì 21 aprile, ore 12,45, con acquisizione di tutti gli atti riferiti nella seduta odierna".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

21670 positivi in Campania, 25 i morti: virus continua a correre

Su 130.426 test esaminati, sono 21.670 i nuovi casi di coronavirus registrati in Campania, con un tasso di positività al 16,6% (ieri 17,41%). Il bollettino odierno dell'Unità di crisi segnala 25 nuovi decessi nelle ultime 48 ore, a cui se ne aggiungono altri 13 dei giorni precedenti ma registrati in...

Cronaca

Agriturismi, Coldiretti: in Campania si stima un calo di circa 30mila visitatori

Il bilancio che Coldiretti fa del 2021 sul fronte turistico è decisamente poco rassicurante. L'anno si è infatti chiuso con quasi un milione di arrivi in meno rispetto a prima della pandemia, principalmente per effetto del crollo delle presenze degli stranieri, ma sono calati anche gli italiani. Il 2021...

Cronaca

Ordine dei Medici: “Forte preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario territoriale”.

Il presidente Giovanni D'Angelo, assieme ai membri coordinamento degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri della Campania da lui presieduto, esprime forte preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario dopo le decisioni di sospensione temporanea delle attività di elezioni e di specialistica ambulatoriale...

Cronaca

A Salerno il liceo Severi diventa hub vaccinale

Il Direttore Generale dell'ASL, Iervolino, a seguito della richiesta della dirigente scolastica Barbara Figliolia, ha autorizzato la somministrazione del vaccino anti Covid- 19 (prima, seconda e terza dose) presso il liceo scientifico "F. Severi" di Salerno. Nelle giornate di venerdì 21 e sabato 22 gennaio...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana