Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaGiovanni Maiale non risponde ai giudici: il ruolo delle donne nel suo clan

Cronaca

Giovanni Maiale non risponde ai giudici: il ruolo delle donne nel suo clan

Scritto da (admin), domenica 28 giugno 2020 08:16:57

Ultimo aggiornamento domenica 28 giugno 2020 08:16:57

Le partite di droga diventavano i "panni" da andare a ritirare a Napoli, nella zona di Barra, dove Antonella Marotta- compagna di Giovanni Maiale detto ‘a minaccia- andava anche con il pancione pur di rifornire l’organizzazione e le piazze di spaccio della Piana del Sele. Uno degli aspetti più significativi dell’operazione che ha smantellato il clan che si stava aggregando attorno a Maiale è proprio relativo al ruolo delle donne, messo in risalto oggi da un articolo del Mattino che riporta i passaggi di alcune intercettazioni che vedono protagonista Antonella Marotta ma anche Claudia Rizzo, il tramite utilizzato dal sodalizio di Giovanni detto ‘a minaccia per farsi strada tra i fornitori di cocaina, hashish e crack del napoletano. Viene fuori tutta la determinazione di queste donne a non far mancare l’approvvigionamento di stupefacenti su piazze che potevano fruttare anche 50mila euro in poche settimane, sapendosi destreggiare nel trasporto ma anche nel taglio e nel confezionamento della droga, tant’è che la Marotta viene intercettata mentre chiede di allontanare i bambini da casa perché stanno arrivano i "panni", ovvero lo stupefacente, e c’è da lavorare. La Rizzo, invece, si lamenta in una circostanza di non poter verificare la qualità della merce e quindi non se la sente di garantire per una partita di droga considerata poco sicura. Intanto, Maiale rimane in carcere dopo essersi rifiutato di rispondere alle domande del magistrato nell’interrogatorio di garanzia, mentre gli altri cinque arrestati con lui rimangono ai domiciliari in attesa di chiarire non solo lo spaccio, ma anche le estorsioni e le violenze che terrorizzavano la piana del Sele.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Congresso Straordinario UGL-UTL Napoli

La segreteria UGL-UTL ha convocato un congresso straordinario per domani 27 gennaio alle ore 9.30 presso la sede in Via Arenaccia 29 a Napoli. Nel segnare la fine della gestione commissariale, la cui positività attività consente il ritorno ordinarietà della UTL di Napoli, questo congresso rappresenterà...

Cronaca

Guasto idrico nel Basso Sele: disagi nel Salernitano

L'ASIS, gestore dell'adduttrice dell'acquedotto del Basso Sele, comunica che a causa di improvvisa rottura della condotta in località "Selva Nera" nel Comune di Postiglione ,è stata sospesa la fornitura ai serbatoi di Salerno Sistemi SpA a partire dalle ore 23,00 di ieri 25 gennaio e che il presumibile...

Cronaca

Dichiarazione Servalli e Senatore su indagini Procura Nocera

In relazione alle indagini della Procura di Nocera e al sequestro operato dalla Guardia di Finanza, l'ufficio comunicazione del Comune di Cava de' Tirreni ha diramato la seguente nota congiunta del sindaco Servalli e dell'assessore Senatore: «Abbiamo ricevuto un provvedimento della Procura della Repubblica...

Cronaca

Ritorno a scuola delle superiori: tavolo coordinato dal Prefetto

Il Prefetto di Salerno Francesco Russo ed i sindaci discutono del piano trasporti in vista del ritorno in classe di una parte degli studenti delle scuole superiori. Intanto il Comune capoluogo schiera la protezione civile in funzione anti-assembramento. Per l'intera Provincia di Salerno sono previste...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi