Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Pasquale Baylon

Date rapide

Oggi: 17 maggio

Ieri: 16 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaGoverno, nuova stretta per contenere i contagi

Cronaca

Da domani bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie chiudono alle 18. Stop a palestre, piscine, fiere, cinema, teatri e feste

Governo, nuova stretta per contenere i contagi

Dopo essersi confrontato con i governatori delle Regioni, il presidente Conte ha firmato il nuovo Dpcm

Scritto da (Michele Masturzo), domenica 25 ottobre 2020 13:10:04

Ultimo aggiornamento domenica 25 ottobre 2020 13:10:04

Chiusura ulteriormente anticipata per bar, ristoranti e locali pubblici (alle ore 18). Serrata per cinema, teatri, palestre e piscine, vietate fiere, convegni, feste e banchetti. Raccomandazione a non lasciare il proprio Comune e a non accogliere in casa amici e parenti. Spostamenti dei cittadini consentiti fino all'ora di coprifuoco imposta dai governatori e dopo soltanto per «comprovate esigenze». Di fronte ai nuovi preoccupanti numeri del contagio da Covid 19 è questa la strategia del governo per blindare l'Italia.

L'entrata in vigore del provvedimento è prevista per domani e la durata è fissata fino al 24 novembre.

In base alle nuove disposizioni, a tavola si può stare «massimo in quattro persone». Il consumo di cibo e bevande rimane consentito «senza limiti di orario negli alberghi per i clienti». Sono permesse anche «la consegna a domicilio e, fino alle 24, la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze». Contro la prima stesura, che prevedeva la chiusura dei locali la domenica e i festivi, si sono opposti i governatori, che hanno ottenuto il via libera all'apertura nei fine settimana. Protestano contro i divieti anche le associazioni di categoria: «Così moriamo».

«Le attività commerciali al dettaglio si svolgono a condizione che sia assicurato, oltre alla distanza interpersonale di almeno un metro, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato e che venga impedito di sostare all'interno dei locali più del tempo necessario all'acquisto dei beni». Dunque gli orari di apertura e chiusura rimangono identici a quelli già in vigore.

Non ci sono limitazioni al movimento delle persone, che devono rispettare gli orari stabiliti con le ordinanze dei governatori sul coprifuoco. E utilizzare l'autocertificazione per le uscite «per lavoro, salute o urgenza». Nel testo del governo è però «fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune». Anche in questo caso ha pesato il no dei governatori riguardo al divieto degli spostamenti tra Regioni.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Riaperture, cambiano le regole

Gli incoraggianti dati delle ultime ore porteranno ad un nuovo provvedimento che sarà operativo dal 24 maggio e che riscriverà una serie di regole e restrizioni. Nelle prossime ore arriverà il via libera dalla cabina di regia del governo. Per quanto riguarda il coprifuoco, l'indicazione era di posticiparlo...

Cronaca

Vaccini al polo cantieristica nautica di Salerno

Cambia luogo la postazione mobile dedicata alle vaccinazionianti-Covid che trova collocazione presso il Polo cantieristica nautica in località Capitolo San Matteo, nella zona orientale di Salerno. Siamo nella parte finale di via Salvatore Allende, dopo lo stadio Arechi. Qui tutti gli over 60 iscritti...

Cronaca

Rissa tra minori a Salerno: proseguono le indagini, residenti preoccupati

La rissa tra minorenni scoppiata sabato sera sul Lungomare Trieste e poi terminata in via Roma, con il ferimento di due ragazzi, è finita sotto i riflettori anche a livello nazionale. La violenza in strada in pieno centro, all'ora della movida, che dovrebbe essere soggetta a determinate regole anti-covid,...

Cronaca

Droga al quartiere Fortino, Polizia arresta spacciatore ad Eboli

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato uno spacciatore di stupefacenti ad Eboli. Nei pressi di un comprensorio di edilizia, nel gergo conosciuto anche col nome di "Fortino", gli Agenti hanno compiuto dei servizi di prevenzione per il consumo di stupefacente in detto quartiere. Proprio nei...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi