Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa SS. Michele Gabriele e Raffaele

Date rapide

Oggi: 29 settembre

Ieri: 28 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaGoverno-Regioni tra alti e bassi

Cronaca

Governo-Regioni tra alti e bassi

Scritto da (admin), venerdì 29 maggio 2020 15:26:50

Ultimo aggiornamento venerdì 29 maggio 2020 15:26:50

E’ stata una settimana sull’altalena, per quanto riguarda i rapporti con il Governo Centrale, tra alti e bassi, tra episodi sconcertanti ed altri confortanti. Come afferma il Governatore de Luca, in queste ore c’è sul tavolo di discussione il delicato tema delle riaperture tra regioni, in termini di mobilità. Ebbene, certe questioni di merito andrebbero risolte sulla base di criteri oggettivi, senza fare inutili battaglie ideologiche. In Campania, abbiamo fatto sempre riferimento a un dato preciso, numerico: quanti contagi ci sono in un territorio rispetto ad un altro ed è del tutto ragionevole che se abbiamo una zona dell’Italia che presenta numeri ancora elevati, questa zona debba avere delle limitazioni per quanto riguarda la mobilità. Non c’entrano i rapporti tra nord e sud e fantasie varie, praticamente si tratta di un’equazione matematica. Ma ancora oggi – come afferma De Luca – il Governo Nazionale non ha definito un criterio semplice, indiscutibile che consenta o meno di attivare la mobilità interregionale. L’augurio è che si facciano scelte sensate, ragionevoli, sempre con l’obiettivo – che poi è comune per tutti gli italiani – di evitare il moltiplicarsi di focolai d’infezione. De Luca ha ribadito un concetto: "voglio ricordare che, così come in occasione delle polemiche sull’autonomia differenziata, anche questa volta la Campania è l’unica regione che ha difeso con determinazione l’Unità d’Italia e la centralità dello Stato. Altro territorio di battaglia: la data delle elezioni. Il punto di vista, già espresso in conference call, del Governatore della Campania non fa una grinza: come si vuole riaprire le scuole a settembre per poi richiuderle dopo un paio di settimane per le elezioni e i ballottaggi?

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid 19, 295 nuovi casi in Campania

Ci sono altri nuovi 295 casi di Covid 19 in Campania, su 5.592 tamponi effettuati domenica. A renderlo noto, l'​Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologia da Covid-19. Attualmente, dunque, in Campania risultano 12.169 i positivi...

Cronaca

Scuole ancora chiuse a Salerno, apriranno domani

Prima il covid, poi le elezioni, infine il maltempo. Sembra essere un anno storto per la scuola che, pur tra mille difficoltà a causa dell'emergenza coronavirus, dopo due rinvii era pronta a ripartire. Il nuovo stop arriva dopo le piogge che hanno provocato numerosi danni in molte zone. Oggi scuole chiuse...

Cronaca

Maltempo: Coldiretti, danni a castagneti e vigneti

L'agricoltura conta i danni dopo il weekend di maltempo che si è abbattuto sulla provincia di Salerno. Coldiretti questa mattina, con i suoi tecnici, ha verificato le condizioni delle campagne in molti casi ancora allagate dopo la furia della pioggia e del vento. La situazione «La situazione è di grande...

Cronaca

Covid: contagi costanti e mascherine necessarie

Contagi ad andamento costante; numeri che già superano quelli di marzo; controlli che stentano a diventare serrati. Sono gli ingredienti dell'ansa da Coronavirus di questo settembre che volge al termine e che sul fronte contagi ha visto svettare la Campania a livello nazionale. Nel solo Salernitano sono...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi