Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Bernardino da Siena

Date rapide

Oggi: 20 maggio

Ieri: 19 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaGreen pass lavoro, l’ultimo Dpcm scioglie alcuni nodi

Cronaca

Il premier Draghi ha firmato il Dpcm con le modalità di verifica del possesso del green pass in ambito lavorativo dal 15 ottobre

Green pass lavoro, l’ultimo Dpcm scioglie alcuni nodi

Il controllo avverrà tramite l'app messa a disposizione dal governo

Scritto da (Francesca De Simone), mercoledì 13 ottobre 2021 13:08:19

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 ottobre 2021 13:08:19

Controlli con la App, quotidiani e a rotazione in modo da coinvolgere tutto il personale, niente contribuiti e ferie oltre allo stipendio per chi non ha il certificato verde e risulta assente, divieto per le aziende di conservare il Qr code dei dipendenti, che arriverà anche per chi è esentato per motivi di salute dal vaccino. E ancora, verifiche anticipate non oltre le 48 ore in caso si debbano organizzare turni di lavoro e possibilità per chi si è immunizzato all'estero con i vaccini autorizzati di avere la certificazione.

Con l'entrata in vigore dell'obbligo del green pass in tutti i luoghi di lavoro alle porte, arrivano i Dpcm che integrano il decreto che ha introdotto l'obbligatorietà e definiscono le regole con le quali milioni di dipendenti pubblici, privati e autonomi conviveranno da venerdì. Due sono i provvedimenti adottati da palazzo Chigi: il primo riguarda le linee guida relative all'obbligo della certificazione nella pubblica amministrazione; il secondo introduce una serie di strumenti informatici che consentiranno una verifica automatizzata del possesso delle certificazioni. Misure alle quali se ne aggiunge una terza, una circolare del Viminale sulla possibilità per le aziende portuali di offrire gratis i tamponi ai propri dipendenti.

Il Dpcm ribadisce che l'obbligo del pass riguarda tutti i dipendenti pubblici ma anche quelli delle imprese dei servizi di pulizia, ristorazione, manutenzione e rifornimento dei distributori automatici, i consulenti, i collaboratori, i frequentatori di corsi di formazione, i corrieri, i visitatori. Esclusi invece gli utenti. I controlli devono essere fatti ogni giorno, all'accesso in ufficio o anche successivamente, a tappeto o a campione. Per le verifiche potrà essere utilizzata la App 'VerificaC19' oppure i nuovi strumenti previsti dal Dpcm, che consentiranno una verifica "quotidiana e automatizzata" rilevando solo il possesso del pass e nessun alto dato del dipendente. Chiariti anche altri due aspetti non secondari: per il datore di lavoro, pubblico e privato, c'è "l'esplicito divieto" di conservare i Qr code delle certificazioni né è possibile "in alcun caso" raccogliere i dati dei dipendenti "salvo quelli strettamente necessari" all'applicazione delle sanzioni.

Inoltre, sarà possibile richiedere il pass in anticipo al dipendente in caso si devono programmare turni aziendali, ma questo anticipo dovrà essere "strettamente necessario e comunque non superiore alle 48 ore".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

All’arrembaggio delle Vie del mare

Gite scolastiche, stranieri, la ripartenza del turismo è evidente anche un giovedì mattina al porto turistico Dopo un biennio complesso, il 2022 2022 si presenta come l'anno della ripresa per tutto il mondo del turismo. La rimozione di una serie di divieti, il ritorno ad una quasi normalità prepandemica...

Cronaca

Biglietti in fumo per Salernitana-Udinese

Biglietti esauriti per Salernitana-Udinese, anzi no. Tutti venduti i tagliandi messi a disposizione finora ma ce ne saranno altri. Una città intera, con la sua provincia, in questi giorni non parla d'altro che dei granata e di questa appassionante corsa verso la salvezza in serie A. Tutti vorrebbero...

Cronaca

Morte di Leone al porto, due a processo

Omicidio colposo in concorso. Devono rispondere di questa accusa il collega e la rappresentante legale della ditta che dava occupazione a Matteo Leone, il 36enne deceduto a causa di un incidente avvenuto al porto di Salerno, il 26 maggio scorso. Così ha deciso il gip del tribunale di Salerno ieri nell'udienza...

Cronaca

La Caritas riattiva lo sportello per le donne vittime di violenza

A partire dal 23 maggio, la Caritas Diocesana di Salerno attiverà nuovamente lo sportello di ascolto per offrire accoglienza alle Donne Vittime di Violenza. A gestire le richieste di ascolto saranno le operatrici del Centro Ascolto Donna del CIF, il Centro Italiano Femminile. Le donne che vogliono rivolgersi...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana