Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaGreen Pass lavoro, verso decreto unico per statali e aziende private

Cronaca

Certificato verde sui luoghi di lavoro: è in arrivo una nuova stretta

Green Pass lavoro, verso decreto unico per statali e aziende private

Si va verso un unico provvedimento che avrà valore sia per i dipendenti pubblici, sia per quelli delle aziende private

Scritto da (Francesca De Simone), sabato 11 settembre 2021 13:32:22

Ultimo aggiornamento sabato 11 settembre 2021 13:32:22

«Il Green pass dovrà valere sia per i lavoratori pubblici che per quelli privati», dice il ministro della pubblica amministrazione Renato Brunetta: cambio di strategia in vista per il certificato verde sui luoghi di lavoro. Anche a causa del pressing di Confindustria che con Carlo Bonomi chiede un «provvedimento urgente per mettere in sicurezza» fabbriche, uffici e aziende private, la prossima settimana il premier Mario Draghi potrebbe mettere in stand by la strategia dei «piccoli passi» e puntare su un «provvedimento unico» (senza partire come previsto prima dagli statali) sia per i dipendenti pubblici, sia per quelli privati.

Questo decreto - che anticiperebbe l'intervento sul settore privato anche per dare almeno 20-30 giorni di tempo ai lavoratori (come è avvenuto per la scuola) di vaccinarsi ed evitare dunque di far scattare soltanto a novembre il lasciapassare verde in fabbrica e in azienda - riguarderebbe anche il personale che opera nei settori per i quali il lasciapassare verde vale già per clienti e utenti: bar e ristoranti al chiuso, cinema e teatri, palestre e piscine, sale gioco e parchi tematici, stadi e congressi, aerei, navi, bus e treni a lunga percorrenza. Nel privato la strada sembra segnata. E anche nel pubblico il governo marcia a passo forzato. Dei 3,2 milioni di lavoratori del pubblico impiego, circa 300-350 mila, secondo le stime del dipartimento della Funzione pubblica, sarebbero non ancora vaccinati. Per loro varranno le stesse identiche regole introdotte nella scuola. Chi non ha il vaccino per entrare sul luogo di lavoro dovrà fare ogni 48 ore un tampone. Lo Stato coprirà il costo del test solo ai soggetti fragili, i No vax dovranno pagarsi da soli l'esame. Dopo cinque giorni di assenza ingiustificata dal lavoro, il dipendente verrà messo in aspettativa senza stipendio.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della Libertà, dal plastico all’inaugurazione

Dodici anni fa Piazza della Libertà si presentava alla città attraverso il plastico che l'allora sindaco, Vincenzo De Luca illustrò ufficialmente, a Salerno, alla presenza del progettista, l'architetto catalano Riccardo Bofill. Era il marzo del 2009 e l'idea iniziava a prendere forma: il plastico, con...

Cronaca

Carabinieri, maxi sequestro di droga e soldi in una casa a Salerno

Quasi 6 chili di hashish, oltre 300 grammi di cocaina, 120mila euro in contanti e 3,5 chili di materiale esplodente. Sequestro record dei Carabinieri a Salerno in un appartamento situato a soli cinquecento metri dal Comando Provinciale dell'Arma a Mercatello. Nei guai due fratelli salernitani di 39 e...

Cronaca

Tamponi negativi ai Salesiani, si torna a scuola

Sono tutti negativi i tamponi effettuati dopo i due casi di positività riscontrati tra i minori che avevano partecipato nei giorni scorsi al campus dell'oratorio dei Salesiani di Salerno. I risultati dei test consentono a 250 studenti tra elementari e medie di poter andare domani a scuola. Per loro il...

Cronaca

Pontecagnano, rapporti sessuali con un uomo conosciuto in chat. Arrestato 17enne per estorsione

Lo ha ricattato dopo aver avuto rapporti sessuali con lui in cambio di soldi. Così un 17enne, residente a Pontecagnano, è stato arrestato di carabinieri della locale stazione. Le accuse sono di estorsione aggravata e continuata e induzione alla prostituzione minorile. I due, un 17 enne e un 46enne, avevano...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi