Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Bibiana vergine e martire

Date rapide

Oggi: 2 dicembre

Ieri: 1 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaGuido Pisano scrive al sindaco Morra

Cronaca

Guido Pisano scrive al sindaco Morra

Scritto da (Anna Sarno), sabato 24 ottobre 2020 18:30:30

Ultimo aggiornamento sabato 24 ottobre 2020 18:30:30

Non è tardata ad arrivare la risposta dei vertici delle Fonderie Pisano al sindaco di Pellezzano Morra: "i dati relativi alle emissioni delle Fonderie Pisano sono pubblicati sul sito" - spiega Guido Pisano

"Nel contesto più ampio di questo tipo di azione che Lei meritoriamente mette in campo, siamo certi che avrà visionato i dati - pubblicati da noi sul sito www.fonderiepisano.it e certificati da organismi competenti così come richiestoci a suo tempo dalla Regione Campania - relativi alle emissioni delle Fonderie Pisano che escludono ogni riconducibilità del mercurio e delle diossine alla ns. fabbrica impegnata nella lavorazione della ghisa di seconda fusione e, dunque, con il ferro quale materia primaria.

Tale precisazione si rende necessaria dopo avere appreso che proprio il mercurio e le diossine pare risultino gli elementi segnalati dalla "Studio Spes".

Va detto che i metalli preminenti nel nostro ciclo produttivo - da molti anni ripetutamente e minuziosamente controllati (valori di emissione di polveri in rete atmosferica) - sono noti e pubblici da sempre.

Occorre ricordare che tra i cittadini che vivono o lavorano nel territorio di competenza del Comune di Pellezzano, rientra anche il personale delle Fonderie e anche noi: tutti preoccupati dei dati che si traggono dalle scarne pagine del documento Spes che abbiamo ottenuto dalla Regione Campania.

È, quindi, assolutamente necessario che le analisi e gli studi continuino e accertino tutte le fonti inquinanti nella Valle dell'Irno, affinchè siano controllate, verificando i dati di tutti i soggetti presenti sul territorio, con la stessa accuratezza con cui sono state condotte le analisi sul nostro sito produttivo.

Questo, però, non è il momento delle discussioni o dei ragionamenti: è il tempo dei fatti. E' il tempo di accertare con chiarezza la dinamica che ha provocato l'innalzamento dei livelli di concentrazione che tanto preoccupa e di evitare la strategia del sospetto.

Andiamo avanti nell'accertare chi realmente inquina. È l'unica strada per tutelare la salute pubblica e i lavoratori".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid Campania, per la prima volta in un mese positivi meno del 10% dei tamponi analizzati

Diminuiscono ancora i contagi in Campania. L'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 ha fatto sapere che sono 1.842 i nuovi positivi, di cui 1.657 asintomatici e 185 sintomatici su 19.759 tamponi effettuati ieri....

Cronaca

Covid, contagi in calo nel salernitano dopo il picco di metà novembre

I dati confermano il calo di contagi degli ultimi giorni. Il coronavirus a Salerno e provincia in 24 ore registra 304 positivi. Dal 7 novembre ad oggi, tolta la giornata del 28 con 258 casi, è il dato più basso. Il picco con 813 positivi c'è stato il 15 novembre, prima e dopo ci sono stati diversi giorni...

Cronaca

Scuola, il Governo valuta riapertura 14 dicembre

Continua il braccio di ferro sul ritorno in presenza degli studenti, anche quelli delle scuole superiori: il premier Conte insiste con la riapertura nel mese di dicembre. Il presidente del Consiglio sostiene che sarebbe un segnale per il Paese "e per i ragazzi". I capigruppo di maggioranza hanno molti...

Cronaca

Carabinieri in azione a Matierno, pusher in manette

L'azione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Salerno prosegue senza sosta. Nelle ultime ore è stato compiuto un intervento lampo dalla Sezione Radiomobile presso l'abitazione di un 47enne salernitano ai domiciliari. Il blitz ha portato alla scoperta di 35 grammi di eroina e 25 di cocaina, in...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi