Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaIl diritto (di precedenza) e il dovere

Cronaca

Lunghe code di cittadini a caccia del "vaccino last minute" e l'attesa diventa assembramento

Il diritto (di precedenza) e il dovere

Sarebbe bene cedere il passo alle persone maggiormente esposte a rischi

Scritto da (Ivano Montano), martedì 23 marzo 2021 10:28:12

Ultimo aggiornamento martedì 23 marzo 2021 10:28:12

Nel diritto di precedenza, c'è anche un dovere: quello di concederla, quella precedenza, a chi ne ha più bisogno. Come quando in auto accostiamo per far passare un'ambulanza, è semplicemente un atto di civiltà, solidarietà e buon senso. Ecco perché andrebbe regolamentato, in via definitiva, il capitolo "riservisti", i cosiddetti panchinari del vaccino che si mettono in coda presso i centri vaccinali nel caso in cui dovessero avanzare dosi. Questo, per due buoni motivi: innanzitutto, per dare la possibilità di proteggersi dal rischio di contagio prima a quei cittadini che, pur soffrendo di patologie più o meno gravi, non rientrano nella categoria "fragili" e poi per evitare assembramenti che, di questi tempi, col virus che continua a correre, potrebbero trasformarsi in cluster.

La "lista dei disponibili" da stilare in base alle condizioni di salute dei singoli volontari è l'unica alternativa alla confusione che si sta generando in questi giorni. Il cammino verso l'immunità di gregge è piuttosto lungo ed ha i suoi step, dettati dalle priorità: del tutto inutile mettersi in fila per avanzare richiesta di vaccinazione se si gode di ottima salute, meglio procedere per gradi, lasciando il passo ai più deboli. I vaccini stanno arrivando, ne arriveranno, prima o poi ogni cittadino della Campania avrà il suo, che sia Pfizer piuttosto che Astrazeneca, Moderna o Jhonson&Jhonson. L'importante è mantenere la calma e tenere la barra dritta in quanto alle buone norme da rispettare, mascherina, distanziamento, cura ossessiva dell'igiene.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della libertà, tutto pronto per l'inaugurazione

Questa è la nuova cartolina di Salerno. Una nuova identità grazie ad un'opera importante, destinata a scrivere la storia della città. Operai al lavoro stamane per gli ultimi dettagli in vista dell'inaugurazione di oggi di piazza della Libertà. A lungo attesa, la nuova piazza sul mare di Salerno è pronta...

Cronaca

Piazza della Libertà, dal plastico all’inaugurazione

Dodici anni fa Piazza della Libertà si presentava alla città attraverso il plastico che l'allora sindaco, Vincenzo De Luca illustrò ufficialmente, a Salerno, alla presenza del progettista, l'architetto catalano Riccardo Bofill. Era il marzo del 2009 e l'idea iniziava a prendere forma: il plastico, con...

Cronaca

Carabinieri, maxi sequestro di droga e soldi in una casa a Salerno

Quasi 6 chili di hashish, oltre 300 grammi di cocaina, 120mila euro in contanti e 3,5 chili di materiale esplodente. Sequestro record dei Carabinieri a Salerno in un appartamento situato a soli cinquecento metri dal Comando Provinciale dell'Arma a Mercatello. Nei guai due fratelli salernitani di 39 e...

Cronaca

Tamponi negativi ai Salesiani, si torna a scuola

Sono tutti negativi i tamponi effettuati dopo i due casi di positività riscontrati tra i minori che avevano partecipato nei giorni scorsi al campus dell'oratorio dei Salesiani di Salerno. I risultati dei test consentono a 250 studenti tra elementari e medie di poter andare domani a scuola. Per loro il...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi