Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Claudio martire

Date rapide

Oggi: 7 luglio

Ieri: 6 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaIl giallo di Dora, l’ipotesi della Procura: nella caduta si sarebbe aggrappata al parapetto

Cronaca

Si infittisce il mistero sulla morte di Dora Lagreca: i Ris hanno sequestrato le lamiere del parapetto da cui è precipitata

Il giallo di Dora, l’ipotesi della Procura: nella caduta si sarebbe aggrappata al parapetto

L’ipotesi della Procura è che si sarebbe aggrappata nel tentativo di salvarsi, domani, intanto, si celebreranno i funerali a Montesano sulla Marcellana

Scritto da (Michele Masturzo), mercoledì 13 ottobre 2021 13:38:20

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 ottobre 2021 13:38:20

Gli esiti dell'esame autoptico e del sopralluogo dei Ris, effettuati entrambi nella giornata di ieri, potranno aiutare a fare luce sulla morte di Dora Lagreca, la trentenne di Montesano sulla Marcellana, precipitata dalla sua abitazione di Potenza pochi giorni fa. Ci sono tanti aspetti da chiarire di quella tragica notte tra venerdì e sabato scorsi. Una delle ipotesi avanzata dalla Procura lucana che sta indagando sulla vicenda è che Dora potrebbe essersi aggrappata al parapetto del balcone, prima di cadere nel vuoto., probabilmente nell'estremo tentativo di salvarsi. Ieri i Ris hanno portato via gran parte della lamiera che copre il parapetto per cercare di individuare eventuali tracce di Dna della donna.

I carabinieri del reparto investigazioni scientifiche hanno lavorato tutta la giornata e a tarda sera sono andati via dalla mansarda portandosi dietro cinque valigie di materiale che sarà passato ai raggi x per cercare di trovare qualcosa di utile all'indagine. Il legale della famiglia di Dora, l'avvocato Renivaldo Lagreca, è in attesa di capire se prima della caduta, nel corso della lite che la ragazza avrebbe avuto con il suo fidanzato nel loro appartamento, ci sia stata o meno colluttazione. Inoltre, si attendono anche gli esiti dell'esame tossicologico della ragazza, oltre a quelli dell'autopsia eseguita presso l'Ospedale San Carlo di Potenza, dove la giovane era stata trasportata dai sanitari del 118 dopo il volo di circa dodici metri.

Secondo il legale del fidanzato di Dora, Antonio Capasso, indagato per istigazione al suicidio, non ci sarebbe stato alcun segnale, durante la discussione tra i due, tale da far pensare ad un gesto estremo da parte della ragazza. La lite secondo le ricostruzioni fatte, sarebbe nata già in auto, mentre i due fidanzati rientravano dalla festa di laurea di una loro amica, alla quale avevano preso parte. Intanto, l'intera comunità di Montesano sulla Marcellana si è chiusa nel proprio dolore, stringendosi attorno alla famiglia della giovane, dopo la tragedia che l'ha colpita. In tanti domani saluteranno Dora per l'ultima volta: le esequie si svolgeranno alle 10.30 nella Chiesa della frazione di Arenabianca.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Saggese Tozzi: «Cautela, usate le mascherine»

La variante portoghese della Omicron fa risalire l'incidenza dei nuovi positivi rispetto al numero di tamponi eseguiti oltre il 30% nel salernitano, ovvero sopra la media nazionale, e col timore che ci siano diversi casi non dichiarati, visto che un numero crescente di persone ricorre al "fai da te"....

Cronaca

Intitolata a Nilde Iotti la Villa comunale di Filetta

Un simbolo, un esempio da seguire, Nilde Iotti è stata una donna forte, coraggiosa e tenace, la prima a ricoprire la terza più alta carica dello Stato come Presidente della Camera dei Deputati: a lei è intitolata ora la Villa Comunale di Filetta, su iniziativa del Comune di San Cipriano Picentino e della...

Cronaca

Interrogatori di garanzia dopo il blitz, gli Stellato muti davanti al gip

Hanno fatto scena muta davanti al gip Indinnimeo gli indagati ritenuti appartenenti al gruppo capeggiato da Giuseppe Stellato, alias Papacchione, nel corso dei primi interrogatori di garanzia in carcere ieri mattina. Non è emerso nulla di nuovo sulla droga, le armi, le estorsioni, al centro dell'inchiesta...

Cronaca

Lite a Mercatello, 19enne accoltellato ancora in prognosi riservata

Ha dovuto subire due interventi chirurgici ed è ancora in prognosi riservata il diciannovenne accoltellato in via Leucosia a Mercatello l'altra sera: i medici hanno bloccato le emorragie, a seguito dei colpi ricevuti dal ragazzo alla nuca e al fianco sinistro. Cinque coltellate in tutto che gli avevano...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana