Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaIl vaccino sotto l'albero di Natale

Cronaca

Un furgone ha varcato in mattinata la frontiera del Brennero con le prime 9.750 dosi

Il vaccino sotto l'albero di Natale

Tutto pronto, dunque, per domenica 27 dicembre, data scelta per il V-day europeo

Scritto da (Francesca Salemme), venerdì 25 dicembre 2020 20:08:53

Ultimo aggiornamento sabato 26 dicembre 2020 11:10:03

Babbo Natale, a bordo di un furgone proveniente dal Belgio, ha varcato in mattinata la frontiera del Brennero con le prime 9.750 dosi del vaccino anti-Covid di Pfizer-Biontech destinate all'Italia.

Il mezzo con il prezioso carico, era scortato dai carabinieri, diretto all'ospedale Spallanzani di Roma.

Una volta giunto a Roma, una parte del vaccino della Pfizer-Biontech è stato portato all'hub di Pratica di Mare, dove 5 aerei, due dell'Aeronautica, due dell'Esercito e uno della Marina, lo hanno trasportato nelle mete più lontane. I restanti vaccini, invece, si sono mossi verso le destinazioni via terra con un impiego complessivo di 60 autoveicoli e circa 250 militari.

Così come previsto dal piano del ministero della Difesa in base alle disposizioni date dal commissario Domenico Arcuri.

Le istruzioni per il trasporto e lo stoccaggio sono state fornite dalla Pfizer con protocolli molto rigidi.

Il vaccino viene tenuto nel ghiaccio secco a -70 gradi centigradi fino a 10 giorni. L'azienda farmaceutica utilizzerà «sensori termici abilitati al Gps con una torre di controllo che seguirà la posizione e la temperatura di ogni spedizione di vaccini attraverso i loro percorsi prestabiliti per prevenire in modo proattivo le deviazioni indesiderate e di agire prima che si verifichino».

Quando le dosi saranno a destinazione i contenitori isotermici Pfizer diventeranno da unità di stoccaggio temporaneo, purché siano riempiti di ghiaccio secco ogni 5 giorni (durata di conservazione massima: fino a 30 giorni). Infine il vaccino può essere conservato «per cinque giorni in condizioni refrigerate tra i 2 e gli 8 gradi centigradi».

Tutto pronto, dunque, per domenica 27 dicembre, data scelta per il V-day europeo, e, se tutto andrà come previsto, l'Italia dovrebbe avere le dosi necessarie per vaccinare tutti i 60 milioni di residenti nel nostro Paese.

Nella seconda fase, appena disponibili, verranno trasportati in Italia anche i vaccini delle altre aziende farmaceutiche.

Uno dei timori più grandi di questi giorni legati al vaccino anti-Covid, è la possibilità che non ci siano abbastanza operatorisanitari per poter iniettare la dose, visto che lunedì il 28 dicembre scade il bando, partito solo lo scorso 16 dicembre, per reclutare gli operatori sanitari e le cinque agenzie per il lavoro a cui affidare la selezione.

Somministrare il vaccino non sembra proprio un'operazione semplicissima, le fiale dovranno essere scongelate in maniera graduale, in circa 3 ore. Il vaccino dovrà essere poi mantenuto a una temperatura di 2-8 C° per non più di cinque giorni. Quando avrà raggiunto la temperatura ambiente e, solo allora, le fiale potranno essere capovolte per dieci volte, in modo lento e senza agitarle. Poi si dovrà diluirle in una soluzione di cloruro di sodio prima della vera e propria somministrazione. Ogni fiala ha dalle 5 alle 7 dosi.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Congresso Straordinario UGL-UTL Napoli

La segreteria UGL-UTL ha convocato un congresso straordinario per domani 27 gennaio alle ore 9.30 presso la sede in Via Arenaccia 29 a Napoli. Nel segnare la fine della gestione commissariale, la cui positività attività consente il ritorno ordinarietà della UTL di Napoli, questo congresso rappresenterà...

Cronaca

Guasto idrico nel Basso Sele: disagi nel Salernitano

L'ASIS, gestore dell'adduttrice dell'acquedotto del Basso Sele, comunica che a causa di improvvisa rottura della condotta in località "Selva Nera" nel Comune di Postiglione ,è stata sospesa la fornitura ai serbatoi di Salerno Sistemi SpA a partire dalle ore 23,00 di ieri 25 gennaio e che il presumibile...

Cronaca

Dichiarazione Servalli e Senatore su indagini Procura Nocera

In relazione alle indagini della Procura di Nocera e al sequestro operato dalla Guardia di Finanza, l'ufficio comunicazione del Comune di Cava de' Tirreni ha diramato la seguente nota congiunta del sindaco Servalli e dell'assessore Senatore: «Abbiamo ricevuto un provvedimento della Procura della Repubblica...

Cronaca

Ritorno a scuola delle superiori: tavolo coordinato dal Prefetto

Il Prefetto di Salerno Francesco Russo ed i sindaci discutono del piano trasporti in vista del ritorno in classe di una parte degli studenti delle scuole superiori. Intanto il Comune capoluogo schiera la protezione civile in funzione anti-assembramento. Per l'intera Provincia di Salerno sono previste...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi