Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 ore fa S. Vincenzo diacono

Date rapide

Oggi: 22 gennaio

Ieri: 21 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaInseguendo la variante inglese...

Cronaca

La mutazione del virus, non risparmia la Campania: un caso su quattro

Inseguendo la variante inglese...

Necessario mantenere alta la guardia e rendere massiccia la campagna vaccinale

Scritto da (Ivano Montano), martedì 16 febbraio 2021 10:28:39

Ultimo aggiornamento martedì 16 febbraio 2021 10:28:39

Il Covid 19 fece drammaticamente irruzione nelle nostre vite un anno fa. Un virus insidioso quanto sconosciuto cui la ricerca scientifica ha provato in questi mesi a togliere qualche velo, individuandone punti forti e punti deboli, quelli "attaccabili" con cure, seppur sperimentali e vaccini prodotti in tempi record. Un anno dopo, sembra, se non proprio di ritrovarsi punto e accapo, quantomeno di qualche passo indietro, a rincorrere varianti, tra cui quella inglese che a detta degli esperti potrebbe diventare dominante nel giro di un mese. Una maggiore trasmissibilità rispetto alla prima versione del Cov-Sars 2 stimata intorno al 70%, un superiore rischio di letalità mai confermato dalle famose "evidenze scientifiche" che comunque resta una probabilità.

Potenziali focolai di riesplosione del contagio sarebbero già stati individuati nell'area lombarda che più ha sofferto nella prima fase della pandemia, ma c'è massima attenzione dappertutto, naturalmente: fari puntati anche sulla Campania, dove è stata avviata un'indagine mirata per l'analisi dell'aumento dei campioni positivi registrati in Campania nelle ultime settimane, in relazione a possibili varianti del virus. Lo studio di sorveglianza epidemiologica, condotto da Istituto Zooprofilattico, Tigem e Cotugno, prende in esame la diffusione territoriale del contagio attraverso il campionamento dei casi positivi, e ha già verificato che la percentuale di incidenza della cosiddetta "variante inglese" in Campania, in media con quella nazionale, è attestata al 25%. Un caso su quattro. Il nemico è lo stesso, ma più armato e affamato rispetto a prima, per cui è necessario - come ribadiscono da Palazzo S.Lucia - mantenere altissima la guardia e stringere allo spasimo i controlli sui territori e sui contatti diretti dei positivi con variante inglese. È in atto un'azione di monitoraggio costante sulla diffusione di varianti, ed è ancora più urgente che vi siano a disposizione i vaccini necessari per continuare in maniera sempre più massiccia la campagna di vaccinazione in corso.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Salerno piange la scomparsa di Alessandro Nisivoccia

La sua visione del teatro mancherà agli amanti di una delle arti più antiche che lui ha valorizzato a Salerno nel segno della tradizione e anche dell'innovazione. Al di là dell'artista, Alessandro Nisivoccia mancherà alle tante persone che, nella loro vita, hanno avuto modo di conoscere un uomo colto...

Cronaca

Furti ai morti in ospedale, i familiari pretendono chiarezza

Al dolore per la morte del proprio caro si aggiunge l'amarezza per la scomparsa dei suoi oggetti. Oltre alla persona si perdono anche i suoi ricordi ed aumenta lo sconforto dei familiari. Ieri vi abbiamo raccontato la triste storia di Annunziato Scannapieco, morto all'ospedale Ruggi di Salerno il 20...

Cronaca

Covid, muore medico del 118: altri tremila casi nel salernitano

Si occupava dei suoi malati senza risparmiarsi e aveva deciso di restare in prima linea per prendersi cura dei suoi pazienti, ma il Covid se l'è portato via: Giuseppe Comodo, 68 anni, medico del 118, è un'altra vittima del maledetto virus che continua ad insinuarsi nelle nostre vite. La comunità di Pontecagnano...

Cronaca

Aeroporto Salerno - Costa d’Amalfi, aggiudicata progettazione del nuovo Terminal Passeggeri: nel 2024 l’apertura

Arriva un nuovo step per l'Aeroporto Salerno - Costa d'Amalfi, a cui apertura è prevista tra due anni: Gesac ha comunicato, attraverso una nota ufficiale, che è stata aggiudicata la progettazione del nuovo Terminal Passeggeri e di altre opere strategiche per lo scalo salernitano. Si prosegue, dunque,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana