Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Tecla vergine martire

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaInterventi in clinica non necessari: anche Clemente si difende dalle accuse

Cronaca

Dopo il primario della Tortorella, Carmine Napolitano, è il suo braccio destro Marco Clemente a difendersi

Interventi in clinica non necessari: anche Clemente si difende dalle accuse

Pesanti accuse su interventi non necessari e spesso letal

Scritto da (Andrea Siano), martedì 15 dicembre 2020 08:53:06

Ultimo aggiornamento martedì 15 dicembre 2020 08:53:06

Dopo il primario della Tortorella, Carmine Napolitano, è il suo braccio destro Marco Clemente a difendersi dalle pesanti accuse su interventi non necessari e spesso letali.

Anche il dottor Marco Clemente si è difeso strenuamente dalle accuse, respingendo le ipotesi formulate a suo carico dalla Procura di Salerno riguardo la temerarietà di alcuni interventi chirurgici eseguiti sotto la direzione del suo mentore, Carmine Napolitano, alla casa di cura Tortorella.

Così come aveva già fatto il primario finito ai domiciliari per omicidio plurimo colposo, Clemente ha spiegato nei dettagli - e caso per caso- il perché delle decisioni e delle indicazioni terapeutiche per patologie spesso molto gravi. Le consulenze portate dalla difesa sarebbero in contrasto con quelle che hanno permesso ai pm della Procura di contestare le condotte dei due chirurghi, spingendo ad ipotizzare un sistema per accrescere il volume dei ricoveri in clinica ed il numero di operazioni anche quando i casi erano disperati ed gli interventi demolitivi si sarebbero rivelati inutili se non addirittura letali.

Il dottor Marco Clemente, che del primario era braccio destro, viene ritenuto dagli inquirenti figura secondaria, al punto che lo stesso gip che ora dovrà decidere sulla revoca dell'interdizione della professione medica ne aveva già rifiutato l'arresto chiesto dalla Procura.

Per l'avvocato Agostino De Caro, Clemente ha spiegato ogni cosa ed ora s'attende il verdetto del Tribunale del Riesame, che seguirà all'udienza in agenda la settimana prossima anche sull'istanza presentata dall'avvocato Giovanni Formicola per la revoca dei domiciliari a Carmine Napolitano.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Fiamme e paura ad Albanella

Un incendio di notevoli dimensioni si è sviluppato questa mattina all'interno di un'azienda sita nella frazione Borgo San Cesareo a Matinella di Albanella. Una colonna di fumo nero, che ha reso l'aria irrespirabile, si è levata in cielo poco dopo le 11 ed immediatamente s'è messa in moto la macchina...

Cronaca

Vaccini, tra terza dose e open day nelle scuole

Anche a Salerno le somministrazioni della terza dose per le categorie previste sono iniziate lunedì scorso, così come previsto a livello nazionale. Si parte, com'è noto, dalle persone immunocompromesse, trapiantati e malati oncologici con determinate specificità. In Italia sono tre milioni. All'Azienda...

Cronaca

Covid Campania, calano i ricoveri in terapia intensiva

In Campania sono 236 i nuovi casi di positività al Covid su 18.697 test. Torna a calare il tasso di incidenza che passa dal 3,02% all'1,26%. Sono sei i morti: cinque nelle ultime 48 ore e un deceduto in precedenza, ma registrato ieri. In merito alla situazione negli ospedali, calano i ricoveri in terapia...

Cronaca

Piazza della libertà, tutto pronto per l'inaugurazione

Questa è la nuova cartolina di Salerno. Una nuova identità grazie ad un'opera importante, destinata a scrivere la storia della città. Operai al lavoro stamane per gli ultimi dettagli in vista dell'inaugurazione di oggi di piazza della Libertà. A lungo attesa, la nuova piazza sul mare di Salerno è pronta...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi