Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Teresa del Bambino Gesù

Date rapide

Oggi: 1 ottobre

Ieri: 30 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaIntestatario fittizio di oltre 300 veicoli: arresti e denunce

Cronaca

Intestatario fittizio di oltre 300 veicoli: arresti e denunce

Scritto da (admin), martedì 30 giugno 2020 16:45:15

Ultimo aggiornamento martedì 30 giugno 2020 16:45:15

Durante lo scorso fine settimana, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Angri hanno arrestato un cinquantenne di Giugliano accusato del reato di "falso in atto pubblico" con induzione in errore di un pubblico ufficiale, perché risultato intestatario fittizio di oltre 300 veicoli. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica partenopea. Il procedimento trae origine dalle indagini relative ad un furto di una borsa perpetrato allo svincolo autostradale di Pompei nell’auto di una cittadina belga, commesso da ignoti che viaggiavano a bordo di un’autovettura ripresa dalle telecamere del sistema di videosorveglianza presenti sul posto. Dai controlli delle banche dati della Polizia è emerso che vettura era stata controllata precedentemente in quanto il conducente, di etnia rom, nell’occasione, aveva opposto resistenza a pubblico ufficiale dandosi alla fuga. Dai successivi accertamenti si è scoperto che l’auto era intestata proprio a B.C., l’uomo arrestato, che risultava proprietario di ben 344 veicoli. Per questi motivi la Procura della Repubblica di Napoli e gli agenti della Sottosezione di Angri hanno denunciato diversi prestanome per falso in atto pubblico con induzione in errore del pubblico ufficiale e chiesto nei loro confronti un provvedimento di blocco anagrafico da notificare a PRA, Motorizzazione Civile e Camera di Commercio per impedirne la compravendita

rank:

Cronaca

Cronaca

Completato lo screening deciso dalla Regione su tutto il personale scolastico

Convocata dal presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, si è tenuta oggi una riunione con tutti i direttori generali dell'Asl, delle Aziende Ospedaliere e con i componenti dell'Unità di Crisi. Particolare attenzione è stata dedicata al mondo della scuola nella regione Campania,...

Cronaca

Immuni in rete con le altre app di tracciamento europee

Dal prossimo 17 ottobre Italia, Germania e Irlanda saranno i primi Paesi a potersi connettere, al sistema Ue che consente il dialogo tra le app nazionali per il tracciamento dei contagi Covid, assicurando il loro funzionamento oltre confine. Il sistema si chiama Gateway, e non richiede l'installazione...

Cronaca

Coronavirus: crescita dei contagi soprattutto nelle regioni del Centro-Sud

Si è ridotta la letalità del Covid-19: se fino a giugno morivano quasi 15 pazienti su cento oggi ne muoiono circa 12. Ma i contagi da coronavirus sono in forte crescita soprattutto nelle regioni del Centro-Sud, con Sardegna, Campania, Lazio e Sicilia che dal 16 giugno al 24 settembre, mostrano un incremento...

Cronaca

Covid 19, contagi costanti: +287

Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno:287 Tamponi del giorno: 5.584 Totale positivi: 12.742 Totale tamponi: 595.991 ​Deceduti del giorno: 0 Totale deceduti: 463 Guariti del giorno: 139 Totale guariti: 6.166

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi