Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Tecla vergine martire

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaIstat sul lockdown: italiani diligenti sia con le mascherine sia con la detersione delle mani

Cronaca

Istat sul lockdown: italiani diligenti sia con le mascherine sia con la detersione delle mani

Scritto da (admin), lunedì 25 maggio 2020 16:59:02

Ultimo aggiornamento martedì 26 maggio 2020 09:47:41

Dal numero dei lavaggi quotidiani delle mani (12) fino alla definizione (positiva) del clima in famiglia durante le settimane da quarantena dovuta al coronavirus. L'Istat ha passato ai raggi X alcune delle situazioni più comuni in questo periodo ed ha scoperto che nove italiani su dieci (l’89%) hanno fatto uso di mascherine" durante la Fase 1, in pieno lockdown. "L'utilizzo – si legge nell'indagine su comportamenti e percezioni dei cittadini tra il 5 e il 21 aprile - è stato diffuso in modo trasversale in tutta la popolazione raggiungendo il valore più alto tra le persone di 45-54 anni (94,5%), relativamente più basso il valore rilevato tra i più anziani (73,5% per 75 anni e più), anche perché molto probabilmente hanno avuto meno bisogno di uscire". L'Istituto di statistica rivela inoltre che "nonostante le restrizioni, il lockdown è stato vissuto all'insegna della serenità e di un clima familiare coeso e positivo". "Alla richiesta di definire il clima familiare vissuto nel primo periodo dell'emergenza, tre cittadini su quattro hanno usato parole di significato positivo", spiegano. "Meno del 15% ha scelto parole a cui non è stato possibile attribuire un significato univocamente positivo o negativo. Solo l'8% ha utilizzato termini di significato negativo", sottolinea. Inoltre, "il 91,2% dei cittadini ha considerato utili le regole imposte per contrastare l'evoluzione della pandemia. L'89,5% ha percepito come 'chiare' le indicazioni su come comportarsi per contenere il contagio".

Nel report si rileva anche "un'alta fiducia espressa verso il personale medico e paramedico del Servizio Sanitario Nazionale con un punteggio medio pari a 9 (in una scala da 0 a 10) e verso la Protezione civile (8,7)".

Secondo l'indagine infine le mani sono state lavate "in media quasi 12 volte al giorno". Nel dettaglio, si legge nel report, "in un giorno medio settimanale, le persone hanno dichiarato di aver lavato le mani in media 11,6 volte" e "di averle pulite con disinfettanti circa 5 volte". Per l'Istat si tratta di "un segnale di forte attenzione che in alcuni casi può essere interpretato come un sintomo d'ansia". Anche perché, "una quota non indifferente di persone, infatti, riferisce di aver lavato le mani almeno 20 volte nel giorno precedente l'intervista (16,5%) e si arriva al 22,4% tra le persone di 55-64 anni". https://www.facebook.com/LiraTV/videos/654034708786964/

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Cronaca

La riapertura delle scuole a Salerno slitta al 28 settembre

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, accogliendo le istanze avanzate dai dirigenti scolastici degli istituti cittadini, ha ordinato il rinvio dell'inizio delle attività didattiche al prossimo lunedì 28 settembre. La decisione si è resa necessaria per consentire il completamento delle operazioni di...

Cronaca

Rissa a Nocera Inferiore, identificati due giovani

Sono stati identificati due dei giovani coinvolti nella rissa avvenuta domenica pomeriggio in pieno centro a Nocera Inferiore. I carabinieri del Reparto Territoriale hanno denunciato due ragazzi di 24 e 28 anni residenti nel napoletano. I fatti La rissa si è consumata poco dopo le 18.30 all'incrocio...

Cronaca

Covid 19, boom di positivi in Campania: +243

Notevole incremento di positivi in Campania al coronavirus. Secondo il bollettino delle ultime 24 ore sono stati infatti 243 contro il 171 di ieri: ma si registra una drastica riduzione di tamponi effettuati con 3.405 rispetto al dato precedente di 7.632. Il totale dei positivi in Campania sale a 10.503...

Cronaca

Nocera Inferiore, rissa in pieno centro

Non sono stati ancora identificati i giovani che ieri pomeriggio hanno seminato il panico con una rissa nel cuore di Nocera Inferiore, all'incrocio tra via Garibaldi e corso Vittorio Emanuele. I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore stanno indagando per capire il movente e ricostruire...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi