Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Saba abate

Date rapide

Oggi: 5 dicembre

Ieri: 4 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaL'Istituto Vicinanza-Pirro vuole chiarezza sui locali lasciati dal Tribunale

Cronaca

Il Consiglio d'Istituto evidenzia le mancanze della Provincia di Salerno

L'Istituto Vicinanza-Pirro vuole chiarezza sui locali lasciati dal Tribunale

Al plesso Pirro manca l'uscita di emergenza, chiesto l'intervento del Comune

Scritto da (Alessandro Ferro), sabato 16 gennaio 2021 12:08:47

Ultimo aggiornamento sabato 16 gennaio 2021 12:08:47

In merito ai locali di piazza XXIV Maggio lasciati liberi dal Tribunale di Salerno, ubicati all'interno di un edificio di proprietà del Comune di Salerno, il Consiglio d'Istituto Vicinanza-Pirro chiede chiarezza a chi di competenza. Innanzitutto mette in evidenza le mancanze della Provincia di Salerno, soggetto gestore del Liceo Regina Margherita, che non si è interessata per tempo della vicenda e che non si è impegnata a risolvere i problemi legati alla messa in sicurezza della parte di edificio di propria competenza anche, se necessario, prevedendone la sua dislocazione altrove. Il Consiglio chiede alla Provincia di Salerno il perché ad oggi non ha ancora provveduto a svolgere i lavori presso il Liceo Regina Margherita per la messa in sicurezza della scala di emergenza presente all'interno del cortile.

È giusto rimarcare, si legge nella nota, che le scuole secondarie di secondo grado, come il Liceo Regina Margherita, sono chiamate a svolgere, a causa dell'emergenza-covid, la didattica in presenza solo al 50% mentre le scuole secondarie di primo grado, come la Pirro, riapriranno al 100%. È del tutto evidente quindi che, ad oggi, c'è una necessità maggiore della scuola Pirro, rispetto al Liceo Regina Margherita, ad avere più spazi e a rispondere alle esigenze di messa in sicurezza dei propri alunni. Tra l'altro parliamo di locali in un edificio di proprietà del Comune di Salerno che ha la gestione delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado come appunto l'Istituto Comprensivo Vicinanza-Pirro.

A tal fine bisogna evidenziare che nel plesso Pirro manca l'uscita di emergenza, problema che sarebbe superato con la disponibilità dei locali adiacenti liberati dal Tribunale. La scuola Pirro dispone di un'approvazione in deroga del piano di evacuazione da parte dei Vigili del Fuoco ma questa è una problematica che richiede, seduta stante, una soluzione immediata e definitiva.

L'Istituto Vicinanza-Pirro, quindi, sollecita il Comune di Salerno e l'intera Giunta a prendere posizione nell'interesse della comunità scolastica e di tutti i soggetti interessati. Atteso che la mediazione finora portata avanti ha generato solo confusione e nessun risultato - prosegue la nota - chiediamo al Sindaco di Salerno di prendere in mano la situazione in prima persona, precisando che l'Istituto Comprensivo Vicinanza-Pirro di Salerno auspica la giusta soluzione nell'interesse di tutti gli alunni coinvolti, perché non esistono studenti di serie A e di serie B. Visto che l'edificio è di proprietà del Comune di Salerno ci sembra alquanto bizzarro che qualcuno pensi di poter avanzare pretese senza un momento di confronto basato su criteri equi e condivisi.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Stadio Arechi, scoperti 8 lavoratori irregolari percettori del reddito di cittadinanza

Continuano gli accertamenti dei militari dell'Arma finalizzati a verificare la corretta corresponsione del reddito di cittadinanza. Nel pomeriggio di domenica 21 novembre 2021, al termine di mirati accertamenti e verifiche, avviati presso lo stadio comunale "Arechi" di questa città, nel corso dell'incontro...

Cronaca

Il Prefetto vieta le manifestazioni in alcune piazze e vie di Salerno

Per contenere la diffusione del virus da Covid-19 è stata adottata dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo, la direttiva che inibisce l'utilizzo di alcune strade del comune di Salerno per scongiurare la concomitanza di manifestazioni di piazza con l'evento "Luci d'Artista". Il provvedimento rientra...

Cronaca

Vaccini anti Covid ai bimbi tra i 5 e gli 11 anni in Campania. Si parte il 16 dicembre

Parte il 16 dicembre con una giornata dedicata solo alla campagna di vaccinazione contro il covid per i bambini della Campania dai 5 agli 11 anni. Lo annuncia la Regione Campania che stamattina ha svolto una riunione con il governatore Vincenzo De Luca e i rappresentanti sanitari per organizzare l'avvio...

Cronaca

Covid Campania, 1.216 contagi su 32.948 test

Leggero calo dell'indice di contagio, meno ricoverati in terapia intensiva ma netto aumento dei malati nei reparti ordinari. È quanto emerge dall'ultimo bollettino Covid della Campania. I contagi del giorno sono 1.216 a fronte di 32.948 test: il tasso di positività è del 3,69% contro il 4,09 di ieri....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi