Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 36 minuti fa S. Flavio martire

Date rapide

Oggi: 7 maggio

Ieri: 6 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: Cronaca"L’obiettivo della Campania è porre fine al calvario nel 2021, vaccinando tutti per tornare alla vita normale"

Cronaca

De luca sui vaccini: il problema è sempre quello della fornitura. Sempre carente

"L’obiettivo della Campania è porre fine al calvario nel 2021, vaccinando tutti per tornare alla vita normale"

Riguardo ad AstraZeneca: “Evitiamo psicosi: milioni l'hanno usato, le reazioni avverse sono poche decine"

Scritto da (Francesca Salemme), sabato 13 marzo 2021 12:20:49

Ultimo aggiornamento sabato 13 marzo 2021 12:20:49

"L'obiettivo della Campania è porre fine al calvario nel 2021, vaccinando tutti per tornare alla vita normale. - così Vincenzo De Luca nel corso della consueta conferenza settimanale per fare il punto emergenziale e sanitario sul Coronavirus - Ad oggi sono "173mila i cittadini campani che hanno avuto le due dosi. Con questi ritmi - ha denunciato il governatore - noi in dieci mesi arriviamo a vaccinare non più di 700mila persone con due dosi. Ma vi posso assicurare che quando arriveranno le forniture in Campania siamo pronti e attrezzati per vaccinare in ogni luogo possibile". De Luca, dopo aver ricordato che "a fine dicembre c'è stato il V-Day" ha rievocato il primo carico di vaccini al Brennero ("ne aspettavamo vagonate,in realtà arrivò solo un furgone"). "L'ho fatto anche io, non ho tolto il vaccino a nessuno visto che c'era tanta diffidenza. Siamo partiti perché ci avevano detto che sarebbero arrivati milioni di vaccini. Dopo un mese ci hanno cominciato a dire che i vaccini non arrivavano. Siamo andati avanti, rispettando le priorità: personale socio sanitario, residenze sanitarie assistite, ultra ottantenni e fasce deboli. Solo con le fasce deboli arriviamo ad un milione di persone. Poi il Governo ci ha indicato il mondo della scuola e le Forze dell'Ordine. Ai primi vengono somministrati Pfizer o Moderna, per le altre categorie viene utilizzato il vaccino AstraZeneca. Credo che dalla prossima settimana cominceremo anche con le persone fragili, ma il problema è sempre lo stesso, che le forniture di Pfizer continuano a scarseggiare». Riguardo ad AstraZeneca, De Luca invita alla calma: "Evitiamo psicosi e situazioni di angoscia. Se si tiene conto del fatto che sono milioni in Europa ad aver utilizzato Astrazeneca e che ci sono stati poche decine di casi di reazione avversa - e soprattutto che va ancora accertato che le patologie fossero davvero collegate con il vaccino - allora non c'è davvero nessuna ragione per essere preoccupati".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

"Orgoglio campano" così si esprime sulla campagna vaccinale Vincenzo De Luca

"Parla di una campagna di vaccinazione straordinaria", di "orgoglio campano", Vincenzo De Luca durante la consueta diretta del venerdì. In prima battuta il presidente rivendica con orgoglio quelli che, ad oggi, sono i dati delle vaccinazioni in Campania: "Abbiamo superato le 2 milioni di somministrazioni,...

Cronaca

Scende al 4% l’indice di positività al Covid 19 in Campania

Scende al 4% l'indice di positività al Covid 19 in Regione Campania. L'unità di crisi ha diramato il bollettino quotidiano sui contagi in cui si legge che nelle ultime ventiquattro ore sono stati 1.382 i nuovi positivi su 18.779 tamponi molecolari. I guariti nel frattempo sono saliti di 2.177 unità mentre...

Cronaca

La Campania resta gialla

L'Italia diventa sempre più gialla e nessuna regione è più rossa: la Val d'Aosta, l'unica ancora a rischio alto, infatti, diventa arancione. Verso un cambio di colore anche per Calabria, Puglia e Basilicata che passano dall'arancione al giallo. Incerta ancora la situazione per la Sardegna. Le decisioni,...

Cronaca

Smart Card, vaccinati e sicuri

Con l'ordinanza, viene demandata all'Unità di Crisi regionale la predisposizione, di concerto con le associazioni di categoria rappresentative degli operatori economici, dei protocolli attuativi/integrativi delle Linee guida approvate il 28 aprile scorso, prevedendo regole certe di prevenzione, proporzionate...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi