Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Priscilla martire

Date rapide

Oggi: 16 gennaio

Ieri: 15 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaL'Ue "sfida" il futuro

Cronaca

L'Ue "sfida" il futuro

Scritto da (admin), martedì 19 maggio 2020 18:20:05

Ultimo aggiornamento martedì 19 maggio 2020 18:20:05

"L’Italia, insieme ad altri otto paesi dell’Unione, ha invitato lo scorso 25 marzo le istituzioni europee a prevedere risorse e strumenti straordinari per rispondere all’emergenza coronavirus – ha affermato il Deputato del Partito Democratico Piero De Luca, in un’intervista a 9 colonne – L’Eurogruppo e il Consiglio Europeo hanno condiviso questa impostazione, varando delle misure straordinarie quali il Mes, Sure ei programmi della Bei a cui hanno affiancato l’istituzione del Recovery Fund, cioè un fondo per il rilancio e la ripresa economica dell’intera Unione. A riguardo, nei giorni scorsi il Parlamento Europeo ha votato una risoluzione in cui ha auspicato l’introduzione di 2mila miliardi di euro all’interno di questo fondo. E’ bene – prosegue De Luca – che la Germania abbia quindi condiviso ieri con la Francia questa impostazione politica". Secondo Piero De Luca, la proposta della Merkel e di Macron da 500 miliardi di euro è solo un punto di partenza di un negoziato più complesso che – auspica – porti la commissione ad una proposta più ambiziosa per l’istituzione di un fondo per la ripresa e la rinascita dell’intera economia europea, sostenendo soprattutto gli stati maggiormente colpiti dall’emergenza e porti a una risposta sufficientemente ambiziosa e all’altezza delle sfide che abbiamo di fronte".

rank:

Cronaca

Cronaca

Da lunedì 18 rientrano in classe le terze elementari

L'Unità di Crisi si è riunita nel pomeriggio per esaminare la situazione epidemiologica in relazione al ritorno in presenza nella scuola. Una relazione tecnica confluirà nell'ordinanza che sarà firmata nella giornata di domani. si è comunque deciso che a partire da lunedì prossimo, 18 gennaio 2021, sarà...

Cronaca

Covid-19, in Campania più di mille nuovi positivi

Cambia di nuovo il bollettino dell'unità di crisi regionale: oggi riporta anche oltre 1300 test antigenici. Sono oltre mille i nuovi positivi al Covid-19 in Campania. Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 1.150 (di cui 73 casi identificati da test antigenico rapido) di cui Asintomatici:...

Cronaca

Si perdono due bambine, ritrovate a Mercato S.Severino

Sono state ritrovate a Mercato San Severino e stanno bene le due bambine di 9 e 10 anni che erano scomparse intorno alle 13 di oggi in centro a Salerno. A ritrovarle i Carabinieri della compagnia del capoluogo, che le hanno rintracciate all'interno del centro commerciale Plaza gallery a Mercato San Severino....

Cronaca

La Campania resta gialla insieme ad altri 5 territori

Tre, dodici e sei. Sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, il ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà nelle prossime ore una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 17 gennaio. Sono tre i territori che passano in zona rossa: sono la provincia autonoma...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi