Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 ore fa S. Eliseo profeta

Date rapide

Oggi: 14 giugno

Ieri: 13 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: Cronaca«La Città Che Vorrei»: il contest della Fondazione Picentia

Cronaca

Contributi ai giovani per la realizzazione di progetti innovativi

«La Città Che Vorrei»: il contest della Fondazione Picentia

Progetto per i giovani da 16 ai 24 anni residenti nel Comune di Pontecagnano

Scritto da (Antonio Esposito), martedì 17 novembre 2020 13:19:11

Ultimo aggiornamento martedì 17 novembre 2020 13:19:11

Partecipa, progetta, scrivi. Sono queste le tre parole chiave del progetto «La Città Che Vorrei», iniziativa lanciata dalla Fondazione Picentia che intende coinvolgere i ragazzi del territorio di Pontecagnano Faiano. Il contest ha l'obiettivo di promuovere e sostenere il protagonismo giovanile, la capacità progettuale e la creatività dei giovani attraverso l'erogazione di contributi per la realizzazione di progetti innovativi.

«La Città che Vorrei» è aperto a tutti i giovani da 16 ai 24 anni residenti nel Comune di Pontecagnano Faiano, liberi di realizzare il proprio lavoro inviando entro le ore 12 del 20 dicembre 2020 testi, immagini, contributi video, audio e animazioni. I partecipanti dovranno dare suggerimenti validi su come migliorare non solo la città, ma anche la qualità della vita, prendendo in esame una delle quattro tematiche individuate: coinvolgimento dei giovani nei processi di sviluppo della comunità; utilità sociale e impegno civile; sviluppo sostenibile; ruolo dei giovani nella gestione di servizi urbani e territoriali per la qualità della vita. Una giuria qualificata, appositamente costituita, composta da rappresentanti del comitato scientifico della Fondazione Picentia valuterà gli elaborati.

Entro 20 giorni dalla chiusura dell'avviso, verranno predisposti e comunicati gli esiti del progetto. Il punteggio finale sarà assegnato su una scala da uno a cento che la giuria avrà il compito di predisporre tenendo conto dei principi del bando e degli obiettivi generali della Fondazione. Per la prima edizione del contest «La Città Che Vorrei - Partecipa, Progetta, Scrivi» la Fondazione Picentia ha previsto un montepremi di 750 Euro. Al primo classificato andranno 350 euro, al secondo 250 ed al terzo 150.

«L'idea di fondo - spiega il presidente della Fondazione Picentia, Giuseppe Bisogno - è quella di allargare il dibattito e rendere protagonisti i giovani in una fase storica complessa che sta penalizzando particolarmente le giovani generazioni. "Partecipa, progetta, scrivi" rappresenta infatti l'occasione per promuovere la partecipazione dei più giovani nella definizione del modello di città che essi vorrebbero: un modo per promuovere la loro consapevolezza ed il senso di appartenenza alla comunità di Pontecagnano Faiano, ma soprattutto per stimolare la loro creatività e la capacità progettuale nella realizzazione di progetti innovativi che possano essere considerati un modello per il futuro della città».

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Salerno, movida sicura

Proseguono i controlli interforze nel week end sulla movida, per garantire la sicurezza e per prevenire episodi di inosservanza delle norme anti covid. I servizi di vigilanza sono stati svolti da tutte le forze dell'ordine del territorio, nei luoghi di maggior aggregazione della provincia, attraverso...

Cronaca

Caos Astrazeneca, seconde dosi su under 60 rimandate

Il caos AstraZeneca ha i suoi effetti anche sulla campagna vaccinale a Salerno. Dopo lo stop alle somministrazioni agli under 60, arrivato direttamente dal ministero della salute, ieri tantissimi salernitani convocati per il richiamo sono stati rispediti a casa, in attesa di indicazioni più precise dal...

Cronaca

Lungomare Capaccio Paestum, inaugurato il primo tratto

Un'opera rivoluzionaria: così il sindaco di Capaccio Paestum Franco Alfieri ha definito il Lungomare in località Laura Mare di cui è stato appena inaugurato il primo tratto. Si tratta del primo dei tre chilometri nell'ambito di un progetto complessivo da 6 milioni di euro che darà finalmente un nuovo...

Cronaca

A.F.A. DAY 2021: muoversi e socializzare per prevenire le patologie

Una giornata all'insegna della promozione di sani stili di vita e della socializzazione con l'iniziativa "A.F.A. Day" organizzato dall'Asl di Salerno, che è la prima tra le aziende sanitarie campane ad attuare il percorso di Attività Fisica Adattata. Il progetto si rivolge a persone in età avanzata,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi