Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaLa Divina si sbriciola

Cronaca

Frana, il giorno dopo: la paura della gente, il sospiro di sollievo

La Divina si sbriciola

Vigili del Fuoco ancora impegnati per la messa in sicurezza dell'area

Scritto da (Ivano Montano), mercoledì 3 febbraio 2021 08:29:54

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 febbraio 2021 08:29:54

La Divina che si sbriciola è un affronto alla natura e, soprattutto, una Spada di Damocle sulla testa degli abitanti di un posto incantevole quanto fragile. The day after, ad Amalfi, è un raccontarsi le proprie esperienze con il tipico sollievo dei sopravvissuti. Si, perché poteva andare molto peggio di come è andata: i costoni rocciosi che si staccano dalle pareti, in passato, hanno già seminato vittime. Quel timore che serpeggiava tra i costierani - che qualcuno fosse rimasto travolto dai macigni - è stato alla fine fugato dai Vigili del Fuoco che ieri - come ci ha confermato stamani in rassegna stampa il Vigile Coordinatore Nicola Manzi - hanno lavorato senza pause per ore, tanto che le squadre hanno fatto rientro in caserma non prima delle 23,00. Una maxi-operazione che ha visto in campo tanti uomini e mezzi dei Caschi Rossi, perché oltre alle squadre ordinarie sono intervenuti anche i gruppi speciali per il movimento terra, oltre ad esperti in topografia per la necessaria mappatura delle aree interessate dalla frana oltre che di quelle a maggior rischio, col supporto inoltre di personale addetto al pilotaggio dei droni.

Sono stati tratti in salvo alcuni nuclei familiari che erano rimasti intrappolati nelle proprie abitazioni e contestualmente sono state fatte ricerche a tappeto per accertarsi, appunto, che non vi fossero persone sotto il terriccio e i pesanti macigni venuti giù. Sono state sgomberate sette unità abitative ed è stato interdetto l'accesso a strade interessate dalla frana, ad alcune attività commerciali e ad una chiesa. Il prosieguo delle operazioni consiste ora nella messa in sicurezza delle pareti rocciose, con le opportune indagini diagnostiche affidate ai tecnici del Genio Civile.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della libertà, tutto pronto per l'inaugurazione

Questa è la nuova cartolina di Salerno. Una nuova identità grazie ad un'opera importante, destinata a scrivere la storia della città. Operai al lavoro stamane per gli ultimi dettagli in vista dell'inaugurazione di oggi di piazza della Libertà. A lungo attesa, la nuova piazza sul mare di Salerno è pronta...

Cronaca

Piazza della Libertà, dal plastico all’inaugurazione

Dodici anni fa Piazza della Libertà si presentava alla città attraverso il plastico che l'allora sindaco, Vincenzo De Luca illustrò ufficialmente, a Salerno, alla presenza del progettista, l'architetto catalano Riccardo Bofill. Era il marzo del 2009 e l'idea iniziava a prendere forma: il plastico, con...

Cronaca

Carabinieri, maxi sequestro di droga e soldi in una casa a Salerno

Quasi 6 chili di hashish, oltre 300 grammi di cocaina, 120mila euro in contanti e 3,5 chili di materiale esplodente. Sequestro record dei Carabinieri a Salerno in un appartamento situato a soli cinquecento metri dal Comando Provinciale dell'Arma a Mercatello. Nei guai due fratelli salernitani di 39 e...

Cronaca

Tamponi negativi ai Salesiani, si torna a scuola

Sono tutti negativi i tamponi effettuati dopo i due casi di positività riscontrati tra i minori che avevano partecipato nei giorni scorsi al campus dell'oratorio dei Salesiani di Salerno. I risultati dei test consentono a 250 studenti tra elementari e medie di poter andare domani a scuola. Per loro il...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi