Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Giffoni si fa in quattro

Lira TV

Giffoni si fa in quattro

Tu sei qui: CronacaLa lirica del Verdi su LIRATV, stasera c’è l’Elisir d’amor

Cronaca

La lirica del Verdi su LIRATV, stasera c’è l’Elisir d’amor

Scritto da (admin), sabato 2 maggio 2020 11:57:39

Ultimo aggiornamento sabato 2 maggio 2020 11:57:39

Ancora un appuntamento con la grande lirica del Teatro Verdi su LIRATV. Stasera il sipario si alza su l’Elisir d’amore di Donizetti. La rappresentazione è quella del 2010 per la regia di Michele Mirabella. Appuntamento sulla nostra emittente alle 22.30 ed replica domani alle ore 18.00. La prima rappresentazione è del 12 maggio 1832: l’Elisir d’Amore con le musiche di Gaetano Donizetti è un melodramma gioco, un’ "opera comica" in due atti. Nel realizzarla, Donizetti usufruì dell’ottimo libretto di Felice Romani, garbato ed elegante, fluido nella conduzione della vicenda pervasa da una vena sentimentale, con personaggi genuini e ben tratteggiati. Siamo nel periodo romantico e dunque, al di là degli aspetti buffoneschi dell’intrigo, i sentimenti dei personaggi risultano in primo piano come si evince dai brani esemplari "Adina credimi" nel finale primo e dal famosissimo "Una furtiva lagrima" del secondo atto, entrambi affidati al personaggio di Nemorino (tenore). È tale vena sentimentale a differenziare lo stile comico di Donizetti da quello di Rossini, collegandosi piuttosto al genere ‘larmoyante’ di origine francese ed è in una specifica individuazione melodica dei personaggi infatti che si compie la loro "umanizzazione". Così avviene per Nemorino consegnato a un canto "spianato" e non più melismatico che inaugura la vocalità del "tenorino di grazia" e per Adina che passa dal canto fiorito del duetto del primo atto "Chiedi all’aura lusinghiera" in cui è ancora preda dei suoi capricci di ragazza, alla cantabilità malinconica dell’aria conclusiva "Prendi per me sei libero". La vicenda dell’opera è una storia d’amore tra il semplice Nemorino e la bella Adina in un primo momento resistente e decisa a sposare il tronfio sergente di guarnigione Belcore. Nella rappresentazione andata in scena al Teatro Verdi nella stagione del 2010, la regia è quella di Michele Mirabella. Ad interpretare Adina, la straordinaria Ekaterina Syurina.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Regionali, tutto in 24 ore

Tutto in 24 ore, tra le 16 di domenica e le 8 di lunedì. Poi, le decisioni dell'elettorato sovrano, diventeranno numeri e risultati. In rampa di lancio, 7 candidati e 26 liste: il Governatore uscente Vincenzo De Luca, candidato del centrosinistra, Stefano Caldoro per il centrodestra, Valeria Ciarambino...

Cronaca

Iss: l'epidemia (lentamente) peggiora

Per la settima settimana consecutiva, aumentano i contagi da coronavirus in Italia. Cresce pure l'età mediana dei positivi, segno che la trasmissione interfamiliare, e in particolare dai più giovani agli anziani, è sempre più diffusa. Cala invece l'indice di contagio tornato sotto l'1 (è a 0,92) che...

Cronaca

Praiano, ripristinata la circolazione regolare

Sono stati ultimati i lavori di messa in sicurezza del versante roccioso sovrastante la ss163 amalfitana che insistevano nel territorio comunale di Praiano. Pertanto Anas ha rimosso il senso unico alternato istituito dallo scorso 11 settembre e ripristinato il doppio senso di circolazione. L'interdizione...

Cronaca

Covid 19: in Campania salgono i casi scendono i tamponi

Continua a salire il numero di nuovi positivi in Campania, nonostante oggi siano stati effettuati meno tamponi tamponi rispetto alla giornata di giovedì:il nuovo bollettino coronavirus di oggi venerdì 18 settembre 2020 conferma il preoccupante trend in costante aumento del numero dei nuovi casi di positività...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi