Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaLa protesta degli operatori del Turismo campani

Cronaca

«Salviamo la stagione, che nessuno resti indietro» è l'accorato appello rivolto alle istituzioni

La protesta degli operatori del Turismo campani

I rappresentanti del Coordinamento turistico di Amalfi, Capri, Ischia, Pompei e Sorrento fanno sentire il loro grido d'aiuto

Scritto da (Michele Masturzo), domenica 2 maggio 2021 12:06:57

Ultimo aggiornamento domenica 2 maggio 2021 12:16:12

«Che a morire sia il Covid, non il lavoro» è lo slogan scelto dai rappresentanti del Coordinamento turistico di Amalfi, Capri, Ischia Pompei e Sorrento che ieri, nel giorno della festa dei lavoratori, sono scesi in piazza a Pompei.

Dagli imprenditori che gestiscono le strutture ricettive ai lavoratori stagionali, dagli chef stellati agli operatori del trasporto turistico in tanti si sono ritrovati nella città mariana per rappresentare il disagio di un comparto che in Campania, prima della pandemia, era uno degli elementi trainanti dell'economia regionale e che oggi vive uno stato di crisi profonda. Ripartenza sicura, certezza sui ristori e campagna vaccinale sono tra gli argomenti principali riguardo ai quali chiedono rassicurazioni.

Cinque "piazze forti" della proposta turistica campana (Amalfi, Capri, Ischia, Pompei e Sorrento) hanno voluto fare sentire la loro voce tramite un presidio tenutosi sotto la sede del Comune di Pompei, a ridosso del santuario della città mariana, per spiegare che la filiera turistica scende in pizza per il sostegno alle famiglie, la dignità dei lavoratori di tutto il comparto e del trasporto turistico con l'obiettivo di arrivare ad una ripartenza in sicurezza.

«Salviamo la stagione, che nessuno resti indietro» è il messaggio contenuto in un volantino redatto dal Coordinamento turistico che ha portato a Pompei quasi 150 operatori del settore provenienti dalle cinque città della Campania.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della libertà, tutto pronto per l'inaugurazione

Questa è la nuova cartolina di Salerno. Una nuova identità grazie ad un'opera importante, destinata a scrivere la storia della città. Operai al lavoro stamane per gli ultimi dettagli in vista dell'inaugurazione di oggi di piazza della Libertà. A lungo attesa, la nuova piazza sul mare di Salerno è pronta...

Cronaca

Piazza della Libertà, dal plastico all’inaugurazione

Dodici anni fa Piazza della Libertà si presentava alla città attraverso il plastico che l'allora sindaco, Vincenzo De Luca illustrò ufficialmente, a Salerno, alla presenza del progettista, l'architetto catalano Riccardo Bofill. Era il marzo del 2009 e l'idea iniziava a prendere forma: il plastico, con...

Cronaca

Carabinieri, maxi sequestro di droga e soldi in una casa a Salerno

Quasi 6 chili di hashish, oltre 300 grammi di cocaina, 120mila euro in contanti e 3,5 chili di materiale esplodente. Sequestro record dei Carabinieri a Salerno in un appartamento situato a soli cinquecento metri dal Comando Provinciale dell'Arma a Mercatello. Nei guai due fratelli salernitani di 39 e...

Cronaca

Tamponi negativi ai Salesiani, si torna a scuola

Sono tutti negativi i tamponi effettuati dopo i due casi di positività riscontrati tra i minori che avevano partecipato nei giorni scorsi al campus dell'oratorio dei Salesiani di Salerno. I risultati dei test consentono a 250 studenti tra elementari e medie di poter andare domani a scuola. Per loro il...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi