Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Vincenzo diacono

Date rapide

Oggi: 22 gennaio

Ieri: 21 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaLavoratori delle pulizie gli altri “eroi” degli ospedali, ma senza contratto

Cronaca

Da sette anni senza contratto

Lavoratori delle pulizie gli altri “eroi” degli ospedali, ma senza contratto

Oggi presidio simbolico al Ruggi di Salerno

Scritto da (Anna Sarno), venerdì 13 novembre 2020 12:01:03

Ultimo aggiornamento venerdì 13 novembre 2020 12:01:03

I lavoratori delle pulizie gli altri "eroi" degli ospedali, ma senza un contratto dignitoso non si va lontano. Oggi presidio simbolico al Ruggi di Salerno.

Sette anni senza contratto

Da sette anni senza contratto, nonostante gli scatti d'anzianità arrivano a guadagnare 7.20 euro lordi l'ora, per una media di 25/30 ore settimanali. Loro sono i 750 addetti alle pulizie o ai servizi ausiliari, che per conto dell'Asl o delle aziende ospedalieri committenti curano i locali sanitari, i reparti e la sanificazione di strutture pubbliche e private. Sono gli altri eroi quotidiani di questa emergenza Covid, totalmente ignorati, senza un'indennità di rischio e nemmeno un contratto che garantisca loro uno stipendio dignitoso.

Il presidio

Tecnicamente dipendono da società alle quali pulizie e servizi ausiliari sono stati appaltati ma non per questo possono essere ignorati dalle istituzioni sanitarie. È per questo che oggi hanno presidiato in delegazione- nel rispetto delle norme anti-Covid - il piazzale antistante la direzione generale dell'Ospedale Ruggi. Un luogo simbolo della centralità degli operatori delle pulizie in questo momento di massima emergenza sanitaria, eppure senza una indennità come quella dei dipendenti della sanità che affrontano gli stessi rischi.

Come se non bastasse, tutti gli appalti di pulizie e sanificazione sono sotto la spada di Damocle di una convezione Consip che- se recepita da Asl e ospedale Ruggi- metterebbe in pericolo il posto di questi lavoratori.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Scuola, il Tar Campania decreta il ritorno in classe anche per le superiori

Entro il 1° febbraio dovranno tornare in classe anche gli studenti delle scuole superiori. Lo ha stabilito oggi il Tar della Campania, con un decreto della quinta sezione a firma del presidente Maria Abbruzzese, fissando la trattazione collegiale al 16 febbraio. Il Tar ha accolto il ricorso presentato...

Cronaca

Divina, il turismo che verrà

E' stata solo la prima di una serie di riunioni già fissate in calendario con gli amministratori delle città campane a turismo prevalente. L'obiettivo della Regione Campania e dell'Assessorato al ramo è quello di raccogliere le indicazioni da parte dei sindaci per la programmazione 2021 e la progettualità...

Cronaca

Trattative ferme all’era pre-Covid: sindacati “bacchettano” l’Asl di Salerno

Cgil, Cisl e Uil denunciano trattative sindacali all'Asl ferme da prima della pandemia: le sigle di categoria chiedono di essere convocati dai vertici dell'Azienda. Un'immediata ripresa delle trattative, ferme dall'esplosione della pandemia da Covid, è quanto chiedono all'Asl di Salerno in modo unitario...

Cronaca

Pfizer, vaccini in frenata

La corsa dei furgoni Pfizer è in forte frenata, tanto che le forniture per l'Italia - già in calo da qualche giorno - saranno addirittura dimezzate dalla settimana prossima per alcune regioni, tra cui la Campania. Ieri, dopo aver preso atto della comunicazione fatta dall'azienda farmaceutica, si è scatenata...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi