Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Massimo martire

Date rapide

Oggi: 28 settembre

Ieri: 27 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaLavoro, 50 anni di Statuto

Cronaca

Lavoro, 50 anni di Statuto

Scritto da (admin), mercoledì 20 maggio 2020 17:05:58

Ultimo aggiornamento mercoledì 20 maggio 2020 17:05:58

I lavoratori soffiano su 50 candeline proprio nell’anno horribilis, quello di una pandemia che ha spezzato vite e spazzato certezze, oltre a centinaia di migliaia di posti di lavoro. Una curiosa coincidenza, ma vogliamo piuttosto pensare che si tratti di un segnale, perché il mondo del lavoro ha attraversato tante battaglie, più o meno cruente, eppure le fondamenta della società sono state scalfite, si, ma mai demolite. Era il 20 maggio del 1970, quando fu approvata la legge 300, meglio conosciuta come Statuto dei Lavoratori, una delle normative principali della Repubblica Italiana in tema di diritto del lavoro. Senza alcun dubbio, uno degli interventi legislativi più importanti avviati in Italia in materia, con l’obiettivo di garantire il rispetto della libertà e della dignità del lavoratore e di assicurare nei luoghi di lavoro la presenza sindacale per il rispetto della normativa stessa. Lo Statuto dei Lavoratori, che in larga parte si deve al lavoro del giuslavorista Gino Giugni, giunse al culmine di una stagione di risveglio sociale che aveva scosso l’Italia: il ’68. Per oltre quaranta anni l’impianto statutario originale ha retto alle profonde trasformazioni della società e dell’impresa, mentre nello scorso decennio ha subito diverse modifiche pur restando, di fatto, l’ossatura e la base del diritto del lavoro in Italia. Lo Statuto dei Lavoratori si compone di 6 Titoli e di 41 articoli, tra i quali il famoso articolo 18 che ha rappresentato per quasi trentacinque anni il cardine della disciplina limitativa dei licenziamenti. Tutto cambia e tutto si adegua ai cambiamenti, anche lo Statuto, che oggi fa i conti con situazioni nuove e termini importati quali "smart working" che – emergenza sanitaria a parte – viene visto ormai come una grande opportunità non solo per tenere botta oggi ma anche per il futuro. Lavoro agile, un qualcosa che 50 anni fa nemmeno ad immaginarlo…

rank:

Cronaca

Cronaca

Scuole ancora chiuse a Salerno, apriranno domani

Prima il covid, poi le elezioni, infine il maltempo. Sembra essere un anno storto per la scuola che, pur tra mille difficoltà a causa dell'emergenza coronavirus, dopo due rinvii era pronta a ripartire. Il nuovo stop arriva dopo le piogge che hanno provocato numerosi danni in molte zone. Oggi scuole chiuse...

Cronaca

Maltempo: Coldiretti, danni a castagneti e vigneti

L'agricoltura conta i danni dopo il weekend di maltempo che si è abbattuto sulla provincia di Salerno. Coldiretti questa mattina, con i suoi tecnici, ha verificato le condizioni delle campagne in molti casi ancora allagate dopo la furia della pioggia e del vento. La situazione «La situazione è di grande...

Cronaca

Covid: contagi costanti e mascherine necessarie

Contagi ad andamento costante; numeri che già superano quelli di marzo; controlli che stentano a diventare serrati. Sono gli ingredienti dell'ansa da Coronavirus di questo settembre che volge al termine e che sul fronte contagi ha visto svettare la Campania a livello nazionale. Nel solo Salernitano sono...

Cronaca

Danni enormi e famiglie evacuate a causa del maltempo

Uscite di casa solo se necessario. Le condizioni meteo sono meno allarmanti rispetto a ieri ma la prudenza non è mai troppa, alla luce dei danni enormi provocati dal maltempo nelle ultime ore. Dopo la tromba d'aria di venerdì a Salerno, frane, nubifragi, allagamenti e caduta di alberi hanno interessato...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi