Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Ermenegildo martire

Date rapide

Oggi: 13 aprile

Ieri: 12 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaMadre interrompe dad figlia, maestra chiama i Carabinieri

Cronaca

A Salerno

Madre interrompe dad figlia, maestra chiama i Carabinieri

A causa di un errato uso dei farmaci anticovid

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 24 marzo 2021 12:38:39

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 marzo 2021 12:38:39

A Salerno una donna va in confusione a causa di un errato uso dei farmaci anticovid ed interrompe la lezione in dad della figlia. La maestra chiama i Carabinieri.

È stata la maestra a chiamare i Carabinieri, messa in allarme dall'interruzione repentina della lezione a distanza di una sua alunna. La ragazzina, che frequenta la scuola elementare a Salerno, stava seguendo in collegamento insieme agli altri compagni, quando la mamma ha interrotto improvvisamente la connessione con un gesto che ha preoccupato la maestra.

L'insegnante non ci ha pensato su due volte ed ha allertato il 112. I Carabinieri sono intervenuti subito, bussando alla porta di casa, scoprendo che mamma e figlia erano risultate entrambe positive al Coronavirus. A quel punto è stato chiesto l'intervento dei sanitari, ma la signora si è opposta all'ingresso del 118 che voleva verificare le condizioni di salute sue e della bimba.

La mediazione l'hanno fatta i vigili del fuoco, intervenuti sul posto insieme ad un carabiniere-negoziatore il quale, dopo circa due ore, è riuscito a convincere la donna ad aprire la porta. Dopo un altro quarto d'ora di colloquio, il militare è riuscito a persuaderla a farsi visitare dal medico: alla fine si è scoperto che la donna era in stato confusionale a causa dell'errato uso dei cortisonici impiegati per le cure anti-Covid.

I Carabinieri hanno anche rintracciato e fatto rincasare l'ex compagno della donna, anch'egli positivo Covid, rimasto nell'abitazione fino a quando la situazione si è normalizzata.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Nuove nomine in Diocesi. A giugno avvicendamento alla direzione della Caritas

Con una lettera Mons. Bellandi annuncia trasferimenti e nomine e ringrazia i sacerdoti per la disponibilità. "E' l'esito di un un lungo percorso che, in questi mesi, ha impegnato sinodalmente l'Arcivescovo insieme ai Vicari episcopali - scrive Mons. Bellandi - Devo anzitutto ringraziare di cuore i sacerdoti...

Cronaca

In Campania 1.627 nuovi casi su 14.571 tamponi molecolari

Sono 1.627 i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore in Campania su 14.571 tamponi molecolari esaminati. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, l'indice di positività si attesta, dunque, all'11,16%. Sette le persone decedute, delle quali cinque nelle ultime 48 ore, due in precedenza...

Cronaca

False fatture e riciclaggio auto di lusso a Sant'Egidio del Monte Albino

Avrebbero simulato la vendita di 22 auto di lusso e di grossa cilindrata a una società inesistente e intestata a un prestanome. I finanzieri del comando provinciale di Salerno hanno eseguito tre misure cautelari (una agli arresti domiciliari e due divieti di dimora in Campania) e un sequestro di 1,2...

Cronaca

Cocaina nascosta nell'accendisigari: un arresto a Pontecagnano

Fermato durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, condotto con l'ausilio di una unità cinofila di Sarno, i carabinieri di Pontecagnano hanno arrestato un 56enne del posto. Nel corso di una perquisizione domiciliare, i militari hanno scoperto l'accendisigari finto all'interno...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi