Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 21 ore fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaMedici di base chiamati al loro dovere per i pazienti fragili

Cronaca

La registrazione sulla piattaforma per i vaccini spetta ai camici bianchi

Medici di base chiamati al loro dovere per i pazienti fragili

I soggetti con patologie gravi non sanno cosa fare

Scritto da (Alessandro Ferro), mercoledì 17 marzo 2021 13:05:36

Ultimo aggiornamento mercoledì 17 marzo 2021 13:05:36

Si chiamano di base perché svolgono un ruolo fondamentale, o almeno dovrebbero, ancora di più in piena pandemia. Ed invece i medici di base si rifiutano di fare il loro dovere, di assistere i pazientipiùdeboli, così come previsto dalla campagna vaccinale anti-Covid per le categorie fragili. Da oggi è possibile effettuare la registrazionesullapiattaformaweb della Soresa attraverso il sito della Regione Campania.

In base all'accordo sottoscritto dalle parti, approvato secondo procedura anche dalla Giunta Regionale, la registrazione sulla piattaforma spetta ai medici di base. Sono loro che devono inserire i dati dei propri pazienti fragili. Tutto chiaro sembrerebbe ed invece i camici bianchi sostengono che questo compito non spetta a loro. Cosa devono fare quindi i soggetti a rischio per avere il vaccino previsto per loro dalla Regione Campania? Di fatto restano da soli, abbandonati al loro destino.

I medici di base adducono problemi di tipo pratico, dicono che non hanno tempo di inserire materialmente i dati di tutti i pazienti fragili. Ma è fuor di dubbio che aspetti organizzativi non valgono quanto la salute dei cittadini che hanno condizioni di salute particolari. Il dato sostanziale, così come spiegato dalla Regione Campania, è che non tocca ai pazienti fragili né ai loro conviventi o assistenti la procedura di adesione sulla piattaforma regionale. È previsto pertanto che i medici di medicina generale individuino tra i loro assistiti, coloro che appartengono alla categoria di "elevata fragilità", registrandoli sulla piattaforma e certificandone lo status. Contestualmente è previsto che gli appartenenti alla categoria di elevata fragilità, possono essere registrati e vaccinati dalle Aziende ospedaliere e i Centri regionali di riferimento che li hanno in ricovero o in cura per follow up.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid e vaccini, c’è l’effetto green pass

Contagi sostanzialmente stabili in provincia di Salerno (59 i tamponi positivi di ieri), mentre aumenta, invece, il numero delle vaccinazioni. Non solo terze dosi, ma anche prime somministrazioni. L'obbligo di green pass ha avuto i suoi effetti sulla campagna di immunizzazione, sebbene nel salernitano...

Cronaca

Ballottaggi a Battipaglia e ad Eboli: affluenza in calo

Affluenza in calo fino alle 23 di ieri sera nei due centri in provincia di Salerno, Battipaglia ed Eboli chiamati a tornare alle urne per decidere l'elezione dei rispettivi sindaci al ballottaggio. Nella Piana del Sele si vota, come negli altri comuni italiani, fino alle 15, quando inizierà lo spoglio....

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi