Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 52 minuti fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaMobilità, le criticità della fase 2

Cronaca

Mobilità, le criticità della fase 2

Scritto da (admin), mercoledì 29 aprile 2020 16:12:05

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 aprile 2020 16:12:05

Il trasporto pubblico ai tempi del Coronavirus, in vista di una prima ripresa di mobilità che verrà avviata dal 4 maggio con il progressivo allentamento delle misure contenitive che hanno caratterizzato la fase di lockdown. Si registra una nota a firma di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl, questo il testo: "Con il protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento del Covid 19 nel settore trasporto passeggeri in vista della fase 2 si sono dettate le linee guida per la riorganizzazione del sistema di trasporto pubblico terrestre, in grado da un lato di sostenere la ripresa delle attività e dall’altro cercare di garantire un’efficace tutela della salute dei lavoratori del settore e dei passeggeri. Le scriventi Organizzazioni Sindacali, nell’attuale situazione di persistente circolazione del virus e della relativa convivenza della popolazione con lo stesso, sono fortemente preoccupate per l’attuazione delle misure contenitive in relazione al trasporto pubblico collettivo, nell’ottica della ripresa del flusso dei pendolari e, in modo particolare, temono che, contrariamente a quanto sancito nel protocollo, nei fatti venga scaricata l’incombenza dei controlli agli operatori del settore che non hanno né autorità, né formazione, né competenze specifiche per assolvere a tali compiti. Pertanto, i sindacati – vista la necessità di soluzioni adeguate a garantire in sicurezza servizi essenziali e diritti fondamentali, chiedono al Prefetto il rafforzamento del controllo da parte delle forze dell’ordine a bordo dei veicoli che espletano il trasporto pubblico e la realizzazione di presidi fissi, per il controllo ai capolinea di maggior interesse logistico".

rank:

Cronaca

Cronaca

Speranza: test anche a scuola

Altri 20 decessi ieri, in Italia e nuovo record di positivi in Campania: 248 su 4901 tamponi effettuati, con la buona notizia dei 136 guariti. A livello nazionale, mentre in Germania si attrezzano per quella che è stata già individuata dal Governo tedesco quale la seconda, insidiosa ondata, il Premier...

Cronaca

Cava de'Tirreni: rinvio apertura scuole a lunedì

All'elenco dei centri che hanno rinviato l'inizio dell'anno scolastico oggi si aggiunge anche Cava de' Tirreni: con l'ordinanza sindacale n° 306 del 23 settembre 2020, è stata disposta l'apertura di tutte le scuole pubbliche del territorio cavese, lunedì prossimo 28 settembre. Il provvedimento è stato...

Cronaca

Prevenzione, riparte il camper

Riparte da Salerno l'edizione 2020 della campagna di screening oncologici gratuiti "Mi voglio Bene" realizzata dalla Regione Campania in collaborazione con l'Asl Salerno con l'obiettivo di incentivare l'adesione agli screening oncologici gratuiti. L'iniziativa, che l'Asl salernitana propone ogni anno,...

Cronaca

La riapertura delle scuole a Salerno slitta al 28 settembre

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, accogliendo le istanze avanzate dai dirigenti scolastici degli istituti cittadini, ha ordinato il rinvio dell'inizio delle attività didattiche al prossimo lunedì 28 settembre. La decisione si è resa necessaria per consentire il completamento delle operazioni di...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi