Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaMondragone, sono 79 i positivi nel Casertano

Cronaca

Mondragone, sono 79 i positivi nel Casertano

Scritto da (admin), mercoledì 1 luglio 2020 17:00:19

Ultimo aggiornamento mercoledì 1 luglio 2020 17:00:19

Dal report emesso dall'Asl di Caserta emerge che sono 79 i positivi attuali al Covid nel Casertano, tutti collegati l focolaio registrato a Mondragone. Nella cittadina del litorale domizio risiede la maggioranza dei positivi, oltre una sessantina; di questi 43 dimorano nei palazzi ex Cirio, epicentro del focolaio, gli altri 18 all'esterno, tutti resteranno in quarantena domiciliare per due settimane.

Con i risultati odierni è stato completato lo screening di massa sui braccianti nell'alto casertano.

Per quanto riguarda l'area ex Cirio di Mondragone tra una settimana, al termine della prevista quarantena, saranno ripetuti i tamponi ai residenti per poter quindi revocare la zona rossa. Oggi peraltro è stata chiusa l'azienda agricola di Falciano del Massico, sempre nella terra di lavoro, dove sono risultati contagiati dal Coronavirus 27 persone, collegate al focolaio dei palazzi ex Cirio. E' stato il sindaco Erasmo Fava ad intervenire con propria ordinanza disponendo la sospensione dell'attività dell'azienda, e inviando i vigili urbani per darne attuazione; la nota dell'Asl di Caserta emessa ieri, che disponeva la chiusura aziendale, non era stata infatti attuata, costringendo Fava a intervenire oggi. La positività dei lavoratori è emersa in seguito allo screening di massa partito venerdì 26 giugno a Mondragone, con oltre tremila tamponi praticati a coloro che risiedevano fuori alla mini zona rossa dei palazzi Ex Cirio.

rank:

Cronaca

Cronaca

Falsificano firma di un magistrato per una truffa e strumentalizzano disabile

Falsificata la firma del presidente del tribunale di Vallo della Lucania per una truffa da 280 mila euro destinati ad un ragazzo affetto da tetraparesi spastica: arrestato l'autore e sequestrati i beni suoi e dei suoi complici. Le accuse I reati sono il falso, la truffa, il riciclaggio, la sostituzione...

Cronaca

Protesta gestori dei locali contro le chiusure: “rischiamo il fallimento”

Gestori dei locali, dipendenti, fornitori, rappresentanti... tutti "uniti per non fallire". Dietro questo slogan si incontrano in piazza Amendola, nel rispetto del distanziamento, tanti lavoratori che rischiano conseguenze economiche gravi dopo le ultime disposizioni di Governo e Regione Campania. Le...

Cronaca

In vigore da stasera il coprifuoco in Campania. Scuole ancora sospese

Entra in vigore alle 23 di stasera l'ordinanza che vieta gli spostamenti notturni e di fatto limita le attività di ristorazione. In Campania dieci giorni di tempo per valutare un lockdown generale nelle zone a più alta incidenza di casi. Sospese le decisioni sulla riapertura delle scuole. Cosa prevede...

Cronaca

Porto: audizione della commissione antimafia del Prefetto di Salerno

Audizione del prefetto di Salerno in Commissione parlamentare antimafia. Si è parlato del porto e dell'economia legale e sommersa. «Il porto di Salerno va ripulito da ogni forma di crimine organizzato», dice il prefetto Francesco Russo nel corso dell'audizione davanti alla commissione parlamentare antimafia....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi