Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaMovida senza regole in provincia di Salerno, servono più controlli

Cronaca

I comportamenti scorretti registrati in questi mesi potrebbero indurre il Governo a varare nuove restrizioni

Movida senza regole in provincia di Salerno, servono più controlli

Giovani senza mascherine, bottiglie e bicchieri condivisi, abbracci ed effusioni, così non va

Scritto da (Michele Masturzo), domenica 4 ottobre 2020 10:39:48

Ultimo aggiornamento domenica 4 ottobre 2020 10:39:48

Riflettori puntati sulla Movida e, in generale, sugli eventi che possono creare assembramenti. Nonostante i continui appelli al senso di responsabilità, nel mondo del by-night si continuano a registrare comportamenti scorretti, che rischiano di favorire la diffusione del virus.

Le foto pubblicate da salernonotizie.it testimoniano una situazione fuori controllo nella movida di Cava de' Tirreni. Un fiume di giovani davanti alla chiesa di San Francesco come all'esterno di bar e locali delle zone più in voga nel primo week end di ottobre, con temperature ancora estive. L'idea che si ricava da questi scatti è quella di una movida quasi senza regole, senza rispetto per le norme anti contagio, come se il Covid 19 non esistesse e non rappresentasse una minaccia. Si notano poche persone indossare la mascherina il cui utilizzo è obbligatorio in Campania anche all'aperto. Si vedono abbracci ed effusioni invece che distanziamento sociale. Ascoltando i racconti dei presenti, si parla di persone che si scambiano bottiglie e bicchieri in locali affollati.

Dove sono i controlli per il popolo della notte? Si chiedono gli autori materiali di queste foto. Ma la situazione non è poi tanto diversa nemmeno negli altri centri della provincia dove sembra complicato far rispettare le regole, soprattutto ai più giovani, che non sembrano preoccupati dall'impennata dei contagi degli ultimi giorni.

Il rischio collegato ai comportamenti scorretti è quello di compiere passi indietro, di tornare a diversi mesi fa, tanto che anche a livello nazionale il Governo studia possibili restrizioni, con l'orario di chiusura dei locali anticipato, perché il pericolo è serio ed è necessario mettere un freno.

A Salerno città, intanto, continuano i controlli sul corretto uso della mascherina. Nelle scorse ore sono stati elevati dalla Polizia Municipale ben 15 verbali per mancato uso della mascherina all'aperto. In due settimane a Salerno sono stati 41 i verbali elevati a carico di cittadini e gestori di locali per mancato uso dei dispositivi di protezione in luogo pubblico.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Sequestrate oltre 500mila mascherine non a norma

Avrebbero ingannato anche gli acquirenti più attenti, perché identiche a quelle a norma e con tanto di marchio CE, ma la marcatura di conformità esposta era falsa. I funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Salerno ed i Finanzieri del Comando Provinciale hanno sequestrato oltre mezzo milione di mascherine...

Cronaca

Scuola Pirro; Preziosi (Presidente Consiglio d'Istituto): «subito vie d'esodo oppure didattica a distanza»

«Con il garbo istituzionale che ci ha sempre contraddistinto, visto il percorso fatto con l'amministrazione comunale di Salerno, nella persona del sindaco Vincenzo Napoli e dell'assessore alla pubblica istruzione Eva Avossa, cogliamo l'occasione per manifestare la nostra adesione all'apprezzabile iniziativa...

Cronaca

L'Arma consegna cellulari e sim ai piccoli degenti del Ruggi, isolati dalle loro famiglie

I Carabinieri della Compagnia di Salerno, in delegazione guidata dal maggiore Castellari, hanno recapitato una donazione al Reparto di Pediatria dell'ospedale Ruggi d'Aragona. Solidarietà per i piccoli degenti L'Arma s'è fatta da tramite per il Comitato Mani unite per Padova e per l'Associazione Davide...

Cronaca

Covid, una battaglia comune

Dai quasi 11mila positivi di martedì ai 15mila e passa di ieri, un balzo record che non è figlio solo dell'ossessiva rincorsa al virus; solo ieri processati sul territorio nazionale ben 177mila tamponi. La bestia invisibile corre più veloce del nostro sistema sanitario, si propaga con una rapidità incredibile,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi