Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 38 minuti fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaNo assembramenti, controlli in corso: attenzione ancora alta anche sui rientri; presto al via il piano di screening sierologici

Cronaca

No assembramenti, controlli in corso: attenzione ancora alta anche sui rientri; presto al via il piano di screening sierologici

Scritto da (admin), lunedì 11 maggio 2020 10:00:36

Ultimo aggiornamento lunedì 11 maggio 2020 10:00:36

Continuano i controlli in città, per evitare assembramenti all’aperto nelle zone più frequentate. Attenzione ancora alta sui rientri, ieri verifiche su 1171 viaggiatori. Resta basso il numero dei nuovi contagi. Intanto, è pronto a partire il piano relativo agli screening sierologici sulla popolazione. Si comincia dalle ex zone rosse. Il bilancio della prima domenica della fase 2, in città, ha fatto registrare qualche criticità nella zona del centro, tra corso Vittorio Emanuele e Lungomare Trieste, dove a partire dal tardo pomeriggio la Polizia Municipale è dovuta intervenire per evitare il rischio di eccessivi assembramenti. L’attenzione delle forze dell’ordine in questa fase rimane particolarmente alta per verificare che vengano rispettate le regole di distanziamento sociale. Riflettori ancora puntati anche sui rientri in Campania. Nella giornata di ieri, come reso noto dall’Unità di Crisi della Regione, nell’ambito dei controlli effettuati presso le stazioni ferroviarie, nei posti di sorveglianza ai caselli autostradali, all’aeroporto di Capodichino ed in alcuni luoghi nevralgici del territorio come i terminal bus, sono stati registrati 1171 viaggiatori provenienti da fuori regione. Il numero include anche le registrazioni di rientri con auto a noleggio (27). Dai controlli con i termoscanner, è emerso che 12 persone presentavano una temperatura pari o superiore ai 37.5°C.; 174 viaggiatori sono stati sottoposti a test rapido e uno solo è risultato positivo ed è stato, quindi, sottoposto a tampone, risultato, invece, negativo. Complessivamente i rientri in Campania registrati dal 4 maggio fino ad ora sono 18.059, 193 le persone con febbre, 3714 i test rapidi eseguiti di cui 115 risultati positivi. I tamponi effettuati sono stati 127 di cui 3 risultati positivi. Il numero delle comunicazioni alle Asl è pari a 1547 dichiarazioni di viaggiatori, sottoposti alla misura dell’isolamento domiciliare. Per quanto concerne i nuovi contagi, secondo l’ultimo aggiornamento ufficiale, sono 14 i casi in più su 4.223 tamponi effettuati, di questi solo due positivi dei 988 esaminati a Salerno, al Ruggi. Infine, per quanto riguarda gli screening sierologici, si parte dalla prossima settimana con il piano messo a punto dalla Regione Campania. Come "area pilota" è stata selezionata la zona di Ariano Irpino, ex zona rossa. Per lo sviluppo di questa indagine, saranno sottoposti a screening sierologico tutti gli oltre ventimila cittadini, per arrivare a normalizzare definitivamente l'intera area. E’ questo il primo step per lo sviluppo dell’indagine tramite gli screening sierologici.

rank:

Cronaca

Cronaca

De Luca «Alcune centinaia di delinquenti hanno sporcato l'immagine della città»

«Ieri sera si è assistito a Napoli a uno spettacolo indegno di violenza e di guerriglia urbana organizzata, che nulla ha da spartire con le categorie sociali. Ieri si applicavano le stesse ordinanze a Milano, Roma e Napoli. E mentre a Milano e Roma le città erano deserte nel rispetto delle norme, a Napoli...

Cronaca

Coprifuoco e lockdown, in Campania va in piazza la protesta

Palazzo Santa Lucia sotto assedio, cassonetti incendiati, fumogeni, cori, tafferugli, petardi, carabinieri feriti e una troupe di SkyTg24 aggredita. Ieri sera, in diretta tv (Rai 3, la nuova trasmissione "Titolo Quinto, ospiti Lucia Annunziata ed il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ndr) e social,...

Cronaca

Sedimenti fangosi nel Tusciano, sequestrato un impianto di calcestruzzo

L'ennesimo caso di smaltimento illecito dei rifiuti è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Salerno. Nel mirino dei Finanzieri, stavolta, una nota società di produzione di calcestruzzo di Battipaglia, al confine con il territorio di Pontecagnano I militari della 1a Compagnia, durante un controllo,...

Cronaca

Divisi alla meta

L'auspicio è che si possa giungere "divisi alla meta". Seppur divisi, ma alla meta, cioè al superamento di un'emergenza sanitaria che - se nella prima ondata, tutto sommato, ha risparmiato la Campania - in questo successivo tsunami di contagi fa registrare progressive impennate a dir poco preoccupanti:...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi