Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaNon si ferma all'alt e si schianta con l'auto

Cronaca

Non si ferma all'alt e si schianta con l'auto

Scritto da (admin), domenica 29 marzo 2020 09:51:51

Ultimo aggiornamento domenica 29 marzo 2020 11:41:23

Nel pomeriggio di ieri un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Salerno ha tentato di fermare una autovettura in marcia priva di pneumatici, già precedentemente segnalata alla Centrale Operativa. In particolare, uno dei militari ha intimato l’ALT al conducente che, noncurante, ha accelerato, tentando di investirlo. L’auto ha terminato la sua folle corsa a poca distanza contro il guard rail ed è andata a fuoco per via delle scintille provocate dai cerchioni sull’asfalto. L’uomo, sebbene più volte invitato alla calma, ha aggredito i militari scaraventandoli a terra, i quali, in 2 e poi in 3, non sono riusciti a riportarlo alla ragione ed a bloccarlo Durante tali fasi concitate è intervenuto in aiuto dei Carabinieri un privato cittadino. Al termine delle operazioni, la persona, affetta da disturbi comportamentali già noti ai suoi familiari, è stata condotta presso il vicino ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi – D’Aragona, dove è tuttora ricoverata nel reparto di psichiatria. I primi carabinieri intervenuti sono rimasti contusi così come il soggetto in argomento, quest’ultimo sottoposto altresì a visita per sospetto COVID19, ipotesi poi esclusa. I fatti sono stati riferiti all’Autorità Giudiziaria e le immagini dei video divulgati in rete sull’episodio, che riguardano solo parte dell’intervento, sono stati acquisiti è già messi a sua disposizione. Sono in corso le opportune verifiche sul rispetto delle procedure da parte dei militari intervenuti e sul loro comportamento.

rank:

Cronaca

Cronaca

Sequestrate oltre 500mila mascherine non a norma

Avrebbero ingannato anche gli acquirenti più attenti, perché identiche a quelle a norma e con tanto di marchio CE, ma la marcatura di conformità esposta era falsa. I funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Salerno ed i Finanzieri del Comando Provinciale hanno sequestrato oltre mezzo milione di mascherine...

Cronaca

Scuola Pirro; Preziosi (Presidente Consiglio d'Istituto): «subito vie d'esodo oppure didattica a distanza»

«Con il garbo istituzionale che ci ha sempre contraddistinto, visto il percorso fatto con l'amministrazione comunale di Salerno, nella persona del sindaco Vincenzo Napoli e dell'assessore alla pubblica istruzione Eva Avossa, cogliamo l'occasione per manifestare la nostra adesione all'apprezzabile iniziativa...

Cronaca

L'Arma consegna cellulari e sim ai piccoli degenti del Ruggi, isolati dalle loro famiglie

I Carabinieri della Compagnia di Salerno, in delegazione guidata dal maggiore Castellari, hanno recapitato una donazione al Reparto di Pediatria dell'ospedale Ruggi d'Aragona. Solidarietà per i piccoli degenti L'Arma s'è fatta da tramite per il Comitato Mani unite per Padova e per l'Associazione Davide...

Cronaca

Covid, una battaglia comune

Dai quasi 11mila positivi di martedì ai 15mila e passa di ieri, un balzo record che non è figlio solo dell'ossessiva rincorsa al virus; solo ieri processati sul territorio nazionale ben 177mila tamponi. La bestia invisibile corre più veloce del nostro sistema sanitario, si propaga con una rapidità incredibile,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi