Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 secondi fa SS. Simone e Giuda

Date rapide

Oggi: 28 ottobre

Ieri: 27 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaNuovo dcpm: scuole chiuse in zona rossa, in area gialla aprono teatri, cinema e musei

Cronaca

Arriva il nuovo decreto con le misure anti-Covid, in vigore a partire da sabato 6 marzo

Nuovo dcpm: scuole chiuse in zona rossa, in area gialla aprono teatri, cinema e musei

In arrivo novità per scuole (in zona rossa chiuderanno tutte) e per musei, cinema e teatri (in zona gialla riaprono)

Scritto da (Francesca De Simone), mercoledì 3 marzo 2021 11:41:18

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 marzo 2021 11:41:18

Mario Draghi ha firmato il nuovo Dpcm con le misure anti-Covid, in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, Pasqua inclusa. Diverse le novità introdotte, a partire da quelle che riguardano la scuola.

SCUOLA

Il decreto prevede che nelle zone rosse vengano sospese le attività in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado, comprese quelle dell'infanzia ed elementari. Resta garantita la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali. Nelle zone arancioni e gialle, i presidenti delle Regioni potranno disporre la sospensione dell'attività scolastica: nelle aree in cui abbiano adottato misure più stringenti per via della gravità delle varianti; nelle zone in cui vi siano più di 250 contagi ogni 100mila abitanti nell'arco di 7 giorni; nel caso di un'eccezionale situazione di peggioramento del quadro epidemiologico.

ZONE BIANCHE E CORPIFUOCO

Un'altra novità è rappresentata dall'introduzione di zone bianche (al momento solo la Sardegna lo è). Qui le Regioni possono rinviare l'orario di rientro a casa, mentre per le aree gialle, arancioni e rosse resta il "coprifuoco" dalle 22 alle 5. Per quanto riguarda le altre misure restrittive, in zona bianca valgono gli stessi obblighi di quella gialla.

Restano sospesi ovunque gli eventi che comportano assembramenti (fiere, congressi, discoteche e pubblico negli stadi).

SPOSTAMENTI NAZIONALI

Per quanto riguarda gli spostamenti valgono sempre i divieti, in vigore fino al 27 marzo, di muoversi tra regioni e o province autonome diverse, se non per motivi di lavoro, salute o necessità. Si può andare nelle seconde case, ma soltanto se si trovano in una regione gialla o arancione e soltanto se per farlo non si deve uscire da una regione arancione scuro o rossa.

SPOSTAMENTI DA E PER L'ESTERO

Si amplia il novero dei Paesi interessati della sperimentazione dei voli cosiddetti "COVID tested". A chi è stato in Brasile nei 14 giorni precedenti è consentito l'ingresso in Italia anche per raggiungere domicilio, abitazione o residenza dei figli minori.

MUSEI, TEATRI, CINEMA E IMPIANTI SPORTIVI

Nelle zone gialle si conferma la possibilità per i musei di aprire nei giorni infrasettimanali, garantendo un afflusso controllato. Dal 27 marzo, sempre nelle zone gialle, è prevista l'apertura anche il sabato e nei giorni festivi. Dal 27 marzo, nelle zone gialle si prevede la possibilità di riaprire teatri e cinema, con posti a sedere preassegnati, nel rispetto delle norme di distanziamento. La capienza non potrà superare il 25% di quella massima, fino a 400 spettatori all'aperto e 200 al chiuso per ogni sala. Restano chiusi impianti sciistici, palestre e piscine.

ATTIVITÀ COMMERCIALI

In tutte le zone è stato eliminato il divieto di asporto dopo le ore 18 per gli esercizi di commercio al dettaglio di bevande da non consumarsi sul posto.

SERVIZI ALLA PERSONA

Nelle zone rosse, saranno chiusi parrucchieri, barbieri e centri estetici.

TAVOLO DI CONFRONTO CON LE REGIONI

È istituito, infine, un tavolo di confronto presso il Ministero della salute, con rappresentanti dell'Istituto superiore di sanità, delle Regioni e delle Province autonome, del Ministro per gli affari regionali e le autonomie e del Comitato tecnico-scientifico, con il compito di procedere all'eventuale revisione o aggiornamento dei parametri per la valutazione del rischio epidemiologico, in considerazione anche delle nuove varianti.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Vaccini, open day per tutti domenica al Centro Sociale

Si torna a puntare i riflettori sulla campagna vaccinale, soprattutto alla luce della risalita dei contagi: l'Asl di Salerno ha già programmato un Open Day per domenica 31 ottobre al Centro Social. Dalle 9 alle 13 sarà possibile saranno inoculate prime, seconde o terze dosi di vaccino Pfizer o Moderna...

Cronaca

Contagi in risalita nel Cilento, scuole chiuse a Laurino e Rofrano

Dopo i casi che si sono registrati in alcune scuole della Costiera, con contestuale quarantena delle classi coinvolte a Maiori e Minori, il contagio da Covid-19 costringe alla chiusura alcuni plessi del Cilento. A Centola Palinuro i contagi sono in risalita: secondo l'ultimo aggiornamento del sindaco...

Cronaca

Uomini in mare, ma è un'esercitazione dei Vigili del fuoco

Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Ministero dell'Interno ha promosso l'organizzazione in tutta Italia di attività di addestramento per testare le procedure operative di soccorso e il sistema di allertamento delle Sezioni Operative dei Vigili del Fuoco sul territorio. Per la provincia di Salerno,...

Cronaca

Campania: 592 casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore

Sono 592, in Campania, i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore su 24.106 test esaminati. Risale al 2,45% l'indice del contagio rispetto all'1,33% precedente. Tre i decessi. Negli ospedali aumentano sia le persone ricoverate in terapia intensiva con 19 posti letto occupati (più 2) sia quelle in degenza...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi