Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 minuti fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaNuovo Dpcm in arrivo, stretta sulla vendita di alcolici

Cronaca

La Ministra Azzolina pretende la scuola in presenza. Stasera parla il presidente Conte

Nuovo Dpcm in arrivo, stretta sulla vendita di alcolici

Le Regioni chiedono di non chiudere palestre e di tenere i ristoranti aperti fino a mezzanotte

Scritto da (Michele Masturzo), domenica 18 ottobre 2020 13:23:31

Ultimo aggiornamento domenica 18 ottobre 2020 13:23:31

"Ristoranti chiusi a mezzanotte e palestre aperte". Sono queste le richieste avanzate oggi dai governatori delle Regioni durante il vertice tra governo, Regioni ed Enti locali sulle misure stringenti da varare per contenere l'epidemia Covid.

"La scuola in presenza è fondamentale per tutti, dai più piccoli all'ultimo anno del secondo grado". Questa, a quanto si apprende, la posizione ribadita dalla Ministra Lucia Azzolina. Per le superiori una parte di didattica digitale "è già presente", ha ricordato la ministra. Sulla differenziazione degli orari le Regioni chiedono al Governo di organizzare eventuali adattamenti per le scuole di secondo grado. Passa dunque - a quanto si apprende - la linea del Ministero dell'Istruzione: nessuna misura generalizzata, ma interventi mirati, territorio per territorio, e d'intesa con dirigenti scolastici e famiglie.

"Nessuna decisione è stata presa ancora in merito alla chiusura di palestre e piscine". Il Ministro dello Sport, Spadafora, ha ricordato "come il settore abbia affrontato ingenti spese per adeguare i propri spazi ai protocolli di sicurezza, e che nessuna evidenza scientifica denuncia focolai in relazione all'allenamento individuale nei luoghi controllati".

I negozi di parrucchiere e i centri estetici resteranno fuori dalle misure che porteranno nuove regole per gli esercizi commerciali.

Un'ulteriore stretta dovrebbe riguardare, invece, la vendita di alcolici da asporto, consentita non oltre le 18. Per i bar, invece, la chiusura obbligatoria dovrebbe essere alle 21.

È scontro, anche all'interno del governo, sull'ipotesi dell'orario di chiusura dei ristoranti. Il premier Conte vorrebbe le saracinesche abbassate a mezzanotte, mentre alcuni ministri punterebbero alla chiusura a 22. Si sta lavorando a una mediazione per arrivare a un accordo che preveda lo stop delle attività a partire dalle 23.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Divisi alla meta

L'auspicio è che si possa giungere "divisi alla meta". Seppur divisi, ma alla meta, cioè al superamento di un'emergenza sanitaria che - se nella prima ondata, tutto sommato, ha risparmiato la Campania - in questo successivo tsunami di contagi fa registrare progressive impennate a dir poco preoccupanti:...

Cronaca

De Luca: “Per l’Italia deciderà il governo, per la Campania faremo quello che riteniamo giusto"

La Campania verso il lockdown: ad annunciarlo, nel corso della consueta diretta facebook del venerdì, è stato il presidente della Regione Vincenzo De Luca che ha parlato di una "chiusura totale", fatta eccezione per le attività essenziali. Una decisione che il governatore ha accompagnato con la richiesta...

Cronaca

Dati Campania: 2.280 nuovi contagi

I numeri dell'epidemia li aveva anticipati il governatore Vincenzo De Luca nella consueta diretta del venerdì. L'Unità di Crisi regionale non ha fatto altro che certificare il quadro allarmante esposto dal presidente: 2.180 tamponi positivi sui 15.801 effettuati. Si tratta del numero più alto da quando...

Cronaca

+++ COVID-19, DE LUCA: "E' INDISPENSABILE DECIDERE SUBITO IL LOCKDOWN"+++

Il Presidente della Regione Campania chiede al Governo nazionale il lockdown totale «I dati attuali sul contagio rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale. È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali (industria, agricoltura, edilizia,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi