Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaOccultamento di documenti e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, nei guai imprenditore

Cronaca

Occultamento di documenti e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, nei guai imprenditore

Scritto da (admin), giovedì 16 aprile 2020 10:33:45

Ultimo aggiornamento giovedì 16 aprile 2020 10:33:45

Un noto imprenditore dell’Agro nocerino-sarnese è andato incontro al sequestro di una somma superiore ai 3 milioni di euro, gli inquirenti gli contestano occultamento di documenti e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. In base alle indagini condotte dalla Sezione di Polizia Giudiziaria della Guardia di Finanza presso la Procura della Repubblica e dalla Compagnia Guardia di Finanza di Nocera Inferiore, coordinate dal Sostituto Procuratore Dott. Angelo Rubano, è stata accertato che l’uomo, operante nel settore della distribuzione di generi alimentari e prodotti per la casa, si era avvalso dell’apporto di un prestanome nell’ambito del fallimento di una società, poi revocato dalla Corte di Appello di Salerno a seguito d’impugnazione. Pur essendo venuti meno i reati fallimentari, è venuta alla luce la perpetrazione di altri reati di natura fiscale. I due soggetti, per sottrarsi al pagamento delle imposte, effettuavano, attraverso altre società, uno svuotamento della consistenza patrimoniale dell’impresa nel frattempo dichiarata fallita. Gli elementi raccolti durante le indagini hanno comprovato la mancata esibizione delle scritture fiscali facendo perfezionare, oltre alla sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, il reato di occultamento/distruzione di documenti contabili. Si è inoltre accertato che l’uomo è attualmente amministratore di un’altra società, già notevolmente esposta nei confronti dell’Erario, ed il cui punto vendita è gestito da un soggetto noto alla giustizia per associazione di stampo mafioso ed estorsione aggravata dal metodo mafioso. La Procura della Repubblica ha pertanto richiesto ed ottenuto l’emissione dell’ordinanza cautelare eseguita, con la quale sono state applicate nei confronti degli indagati misure coercitive (obbligo di dimora nel comune di residenza) ed interdittive (divieto di esercitare imprese commerciali e di ricoprire cariche sociali per 8 mesi) ed è stato disposto il sequestro, sia in forma diretta che per equivalente, della somma complessiva di € 3.452.103,25.

rank:

Cronaca

Cronaca

Accesso alla Rodari: a rischio voto per chi ha problemi a deambulare

La storia del plesso scolastico Rodari di Via Seripando a Salerno è una storia di diritti negati. L'edificio che ospita la scuola fa parte dell'istituto comprensivo Barra e - pur avendo due ingressi ed un montacarichi in dotazione - pare non sia in grado di assicurare un accesso comodo ai diversamente...

Cronaca

Comuni al voto: si va alle urne per eleggere 21 sindaci

Sono ventuno i sindaci da eleggere nel Salernitano, insieme ad altrettanti consigli comunali che andranno a ridisegnare la geografia politica in realtà importanti, come i quattro municipi oltre i 15mila abitanti. Si tratta di Angri, Cava de' Tirreni, Eboli e Pagani, dove i risultati elettorali sono molto...

Cronaca

Covid-19, torna ad alzarsi l’età media dei contagiati

E' tornato a crescere ancora il numero di nuovi positivi in Campania: nella giornata di venerdì ci sono stati 208 nuovi contagi, 13 in più rispetto alla giornata di giovedì. È questo l'esito del bollettino delle ultime 24 ore diramato dall'unità di crisi regionale: su 7.460 test, dunque, 208 sono risultati...

Cronaca

San Matteo 2020, Veglia al Duomo al posto della processione

Veglia di preghiera nel pomeriggio in Cattedrale al posto della consueta processione per le strade della città. Al mattino Pontificale con numero ristretto di persone, preceduto da una serie di messe al Duomo. È questo il programma del 21 settembre per le celebrazioni del santo patrono di Salerno. A...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi