Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaOperazione congiunta tra Ispettorato del lavoro e forze dell’ordine: 51 aziende irregolari su 94

Cronaca

Ascoltati 583 lavoratori risultati per il 50% comunitari e per l’altra metà extra comunitari

Operazione congiunta tra Ispettorato del lavoro e forze dell’ordine: 51 aziende irregolari su 94

Non solo repressione: il tam tam dei controlli ha fatto regolarizzare moltissimi braccianti

Scritto da (Francesca Salemme), martedì 8 giugno 2021 13:12:38

Ultimo aggiornamento martedì 8 giugno 2021 13:13:24

Ispettori del lavoro, Carabinieri del NIL e delle Stazioni territoriali, Militari della Guardia di Finanza, cui si sono aggiunti in specifiche operazioni anche IspettoriInps ed Ispettori dei servizi di prevenzione dell'ASL, assistiti da mediatori culturali inviati dall'OIM (Organizzazione Internazionale per i migranti), hanno dato luogo nel periodo dall' 11 maggio al 29 maggio ad una serrata operazione congiunta - nell'ambito del progetto Su.Pr.Eme, finanziato con fondi europei - intesa alla prevenzione ed al contrasto dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e del Caporalato in provincia di Salerno.

I risultati delle operazioni, con particolare riguardo ai fenomeni ed alle irregolarità riscontrate, sono stati illustrati dal Direttore dell'Ispettorato del lavoro di Salerno AntonioZoina. Su un totale di 94aziendeispezionate - all'interno delle quali stati ascoltati 583 lavoratori risultati per il 50% comunitari e per l'altra metà extra comunitari con una buona presenza dell'etnia asiatica ma con assoluta prevalenza di africani - sono stati sono state riscontrate 51 imprese irregolari, tra la Piana del Sele e l'Agro Nocerino Sarnese. I braccianti rispetto i quali sono state riscontrate violazioni delle norme sono 128 e rappresentano il 20% del totale della manodopera trovata intenta alle lavorazioni: dunque un lavoratore su cinque non è in regola con le norme a tutela del lavoro.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Muore a 14 anni di Covid,

Era riuscito a sconfiggere il Coronavirus, si era negativizzato lottando contro l'infezione per 90 giorni ma Mario Ruocco non è riuscito a superare le drammatiche conseguenze della malattia sugli organi interni. A soli 14 anni ha dovuto affrontare giorni difficili e, nonostante la sua incredibile forza...

Cronaca

Vaccini, l’Asl di Salerno riprogramma la campagna vaccinale

Alla luce degli ultimi sviluppi, anche l'Asl di Salerno rivede i suoi piani in relazione alla campagna vaccinale. A seguito delle indicazioni inviate dal Ministero della Salute, in risposta ai chiarimenti richiesti dall'Unità di Crisi della Regione Campania, sono stati ridefiniti alcuni aspetti. Pertanto,...

Cronaca

Rifiuti pericolosi stoccati a Buccino, denunciata titolare di un’azienda

A Buccino i carabinieri Forestale hanno sequestrato un'area dove erano stati depositati in maniera illegale 370 metri cubi di rifiuti, pericolosi e non. L'area e i cumuli di rifiuti sono stati scoperti in prossimità di una ditta di lavorazione dei tessuti. Deferita la titolare dell'azienda nei confronti...

Cronaca

Richiami vaccini Campania, l’Asl Salerno si riorganizza

Sarà necessario riorganizzare il calendario per garantire le dosi di vaccini a mRna. La Campagna vaccinale prosegue, fa sapere l'Asl Salerno, ma la linea seguita dalla Regione Campania in merito ai richiami per i cittadini che hanno fatto la prima dose di vaccino contro il Covid19 con Astrazeneca, cambia...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi