Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaPagani: indagini sugli spari di Via Marrazzo. Ferito un 34enne

Cronaca

Pagani: indagini sugli spari di Via Marrazzo. Ferito un 34enne

Scritto da (admin), venerdì 19 giugno 2020 09:01:14

Ultimo aggiornamento venerdì 19 giugno 2020 09:01:14

Indagini a tappeto, tra Pagani e Nocera, per trovare chi ha ferito ad una gamba un 34enne paganese nel cortile di casa, in Via Marrazzo. C’è forse una questione di donne, dietro agli spari che hanno portato al ferimento di un 34enne, ieri sera in Via Marrazzo a Pagani. Ad esplodere il colpo da una pistola di piccolo calibro una persona con cui la vittima aveva avuto in diverbio. Pare che fosse accompagnata da altri soggetti, ma su questo gli inquirenti stanno cercando di fare luce, anche perché sembra che la gambizzazione di ieri sera sia stata preceduta da un altro alterco fra il 34enne ed un gruppo di persone nelle ore precedenti. Sparatore e complici si sono dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce mentre il ferito è arrivato in ospedale a Nocera con una profonda lacerazione al ginocchio che ha reso necessario un intervento chirurgico. I Carabinieri della stazione di Pagani ed i militari del reparto territoriale nocerino stanno cercando di mettere a fuoco il movente dell’aggressione, portata a termine da almeno quattro soggetti che hanno raggiunto il 34enne nel cortile della sua abitazione, in Via Marrazzo. Qui alcuni testimoni riferiscono di una discussione molto animata, seguita dallo sparo esploso a distanza ravvicinata. Da verificare la presenza di altri bossoli, visto che qualcuno ha sentito più colpi in successione. Decisive, probabilmente, saranno le videoregistrazioni delle telecamere presenti in zona.

rank:

Cronaca

Cronaca

Albanella: rubano gasolio da cisterne della scuola media, arrestati

Rubano gasolio dalle cisterne di una scuola di Albanella, ma vengono arrestati dai Carabinieri. È accaduto ieri sera, all'interno della scuola media del paese, dove era stato segnalato il furto. I due ladri sono italiani, hanno 41 e 52 anni e viaggiavano su un Fiat Ducato, quando sono stati fermati dai...

Cronaca

Speranza: test anche a scuola

Altri 20 decessi ieri, in Italia e nuovo record di positivi in Campania: 248 su 4901 tamponi effettuati, con la buona notizia dei 136 guariti. A livello nazionale, mentre in Germania si attrezzano per quella che è stata già individuata dal Governo tedesco quale la seconda, insidiosa ondata, il Premier...

Cronaca

Cava de'Tirreni: rinvio apertura scuole a lunedì

All'elenco dei centri che hanno rinviato l'inizio dell'anno scolastico oggi si aggiunge anche Cava de' Tirreni: con l'ordinanza sindacale n° 306 del 23 settembre 2020, è stata disposta l'apertura di tutte le scuole pubbliche del territorio cavese, lunedì prossimo 28 settembre. Il provvedimento è stato...

Cronaca

Prevenzione, riparte il camper

Riparte da Salerno l'edizione 2020 della campagna di screening oncologici gratuiti "Mi voglio Bene" realizzata dalla Regione Campania in collaborazione con l'Asl Salerno con l'obiettivo di incentivare l'adesione agli screening oncologici gratuiti. L'iniziativa, che l'Asl salernitana propone ogni anno,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi