Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaPascale, al via lo studio per identificare i soggetti a più rischio Covid

Cronaca

Sono 150 i volontari arruolati per una sperimentazione, coordinata da Paolo Ascierto

Pascale, al via lo studio per identificare i soggetti a più rischio Covid

Obiettivo: capire quali sono le caratteristiche di un individuo che rendono il virus un pericolo mortale

Scritto da (Francesca Salemme), lunedì 31 maggio 2021 17:54:06

Ultimo aggiornamento lunedì 31 maggio 2021 17:54:06

Quali sono i soggetti a più rischio infezione da Covid? E come identificarli?

Dopo un anno e più dall'inizio della pandemia, l'Istituto Pascale dà il via a uno studio pilota per capire dove e perché il virus trova terreno fertile. Lo studio, avviato in collaborazione con la Fondazione Melanoma Onlus, l'Azienda ospedaliera dei Colli, l'Università Vanvitelli, il centro di ricerca Ceinge Biotecnologie Avanzate e soprattutto con 60 Comuni della Campania, e coordinato da Paolo Ascierto, avrà inizio questa settimana e si avvarrà di soggetti che hanno avuto il Covid e di 150 donatori sani resisi disponibili alla sperimentazione.

 

Il progetto nasce come risposta alla necessità di aumentare la conoscenza dei meccanismi di infezione, poiché sono tutt'ora poco compresi i fattori che dall'infezione da Covid portano a gravi difficoltà respiratorie e insufficienza multiorgano.

 

"L'attenzione analitica - sostiene Ascierto, Direttore dal Dipartimento Melanoma, Immunologia Oncologica Sperimentale e Terapie Innovative - si rivolgerà non già al Covid-19 bensì al soggetto che deve avere particolari caratteristiche che lo rendano più suscettibile allo stimolo virale".

 

In poche parole, lo studio, che si effettua nei laboratori del Crom di Mercogliano diretti da Alfredo Budillon, prevede la valutazione del profilo metabolomico, citochinomico e lipidomico su un prelievo di sangue in pazienti che sono stati affetti da Coronavirus. In parallelo, lo studio prevede la partecipazione di circa 150 donatori sani richiamati da vari comuni della Campania primi fra tutti i Comuni del Cilento: Cicerale, in cui non si è verificato nessun caso Covid, e poi Battipaglia, Castellabate, Puglianello, Sarno, Bellizzi, Aquara, Torrecuso, San Cipriano Picentino.

 

"L'obiettivo - dice il direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi - è quello di effettuare un'analisi seria e approfondita, fondata su protocolli scientifici verificabili, così da fornire informazioni attendibili ed utili per una migliore comprensione dei meccanismi di infezione e risposta del soggetto".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Muore a 14 anni di Covid,

Era riuscito a sconfiggere il Coronavirus, si era negativizzato lottando contro l'infezione per 90 giorni ma Mario Ruocco non è riuscito a superare le drammatiche conseguenze della malattia sugli organi interni. A soli 14 anni ha dovuto affrontare giorni difficili e, nonostante la sua incredibile forza...

Cronaca

Vaccini, l’Asl di Salerno riprogramma la campagna vaccinale

Alla luce degli ultimi sviluppi, anche l'Asl di Salerno rivede i suoi piani in relazione alla campagna vaccinale. A seguito delle indicazioni inviate dal Ministero della Salute, in risposta ai chiarimenti richiesti dall'Unità di Crisi della Regione Campania, sono stati ridefiniti alcuni aspetti. Pertanto,...

Cronaca

Rifiuti pericolosi stoccati a Buccino, denunciata titolare di un’azienda

A Buccino i carabinieri Forestale hanno sequestrato un'area dove erano stati depositati in maniera illegale 370 metri cubi di rifiuti, pericolosi e non. L'area e i cumuli di rifiuti sono stati scoperti in prossimità di una ditta di lavorazione dei tessuti. Deferita la titolare dell'azienda nei confronti...

Cronaca

Richiami vaccini Campania, l’Asl Salerno si riorganizza

Sarà necessario riorganizzare il calendario per garantire le dosi di vaccini a mRna. La Campagna vaccinale prosegue, fa sapere l'Asl Salerno, ma la linea seguita dalla Regione Campania in merito ai richiami per i cittadini che hanno fatto la prima dose di vaccino contro il Covid19 con Astrazeneca, cambia...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi