Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 minuti fa S. Damiano vescovo di Pavia

Date rapide

Oggi: 12 aprile

Ieri: 11 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: Cronaca“Persone oltre le povertà”, il Dossier della Caritas deve far riflettere

Cronaca

Il Covid acuisce una crisi già in atto, in difficoltà anche coloro che percepiscono un reddito

“Persone oltre le povertà”, il Dossier della Caritas deve far riflettere

Il 70 per cento delle persone che si sono rivolte ai centri d'ascolto è rappresentato da cittadini italiani

Scritto da (Michele Masturzo), martedì 17 novembre 2020 11:42:46

Ultimo aggiornamento martedì 17 novembre 2020 11:42:46

E' stato pubblicato il Dossier realizzato come ogni anno dalla Caritas, intitolato "Persone oltre le povertà" che, oltre a fotografare i dati del 2019, include anche un'appendice dedicata alla pandemia in corso dalla quale emerge che il Covid non ha fatto altro che amplificare una crisi già in atto. La povertà coinvolge sempre più persone e famiglie del territorio diocesano di Salerno-Campagna-Acerno che, assieme al capoluogo, include 38 comuni della provincia, oltre a Montoro e Solofra (nell'avellinese), connotandosi principalmente come autoctona. Complessivamente le persone di origine straniera che si rivolgono alla Caritas costituiscono il 30% del totale degli utenti registrati nel 2019, meno di un terzo del totale. Il dato non indica che la condizione dei migranti è migliorata nel tempo (perché era e resta difficile) bensì che si registra un incremento nell'impoverimento degli italiani.

Come dicevamo, i dati presenti nel rapporto sulla povertà sono riferiti al 2019. Gli utenti presi in considerazione, che come ha precisato il direttore don Marco Russo rappresentano solo un campione e non il totale, sono 3052 e si sono rivolti a 25 dei 31 centri d'ascolto presenti sul territorio. In sintesi: sono sempre più italiani ad avere bisogno di aiuto (70% del totale degli utenti); si rivolgono alla Caritas più donne che uomini (54% contro 46%); l'età a rischio è quella lavorativa che va dai 40 ai 60 anni; la mancanza o insufficienza del reddito è la prima causa di povertà; le famiglie con due figli minori in età scolare sono le più colpite dal bisogno; ulteriore aggravante è la mancanza di una casa di proprietà (il 65% degli utenti italiani vive in affitto).

Per quanto riguarda la nazionalità, la maggior parte degli stranieri che si rivolge ai Centri di Ascolto (il 30% del totale) è di origine europea (46%), tra cui principalmente ucraini e rumeni, e africana (45%) con una decisa preponderanza di marocchini, seguono le persone provenienti da Asia e Sudamerica.

Dal rapporto emergono ulteriori elementi utili a comprendere il fenomeno sociale. Una delle tabelle riporta per esempio il rapporto tra il livello d'istruzione e la povertà: tra gli uomini italiani che richiedono sostegno alla Caritas, il 73% degli utenti non supera l'istruzione media. La percentuale aumenta di un punto (al 74%) per le donne. Insomma c'è un rapporto evidente tra la povertà e l'istruzione. Solo il 2% sia degli uomini che delle donne laureate finisce nelle strette maglie del bisogno. Altra tabella interessante è quella che descrive la condizione lavorativa degli utenti: è vero che la disoccupazione è un fattore determinante, ma sorprende che a chiede aiuto siano anche persone con un reddito. Tra gli italiani il 53% non ne è privo: l'11% è regolarmente occupato, il 26% ha un lavoro precario; il 16% è pensionato. Tra gli stranieri la percentuale sale al 58%: il 16% è occupato, il 41% ha un'occupazione precaria, l'1% è pensionato.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

In Campania, l'indice di positività risale al 14,63%

E' in forte rialzo, in Campania, l'indice di positività. Ha raggiunto, infatti, il 14,63% con 1.386 casi rispetto al 10,75% precedente ma con un minor numero di tamponi molecolari (9.473 rispetto ai 17.231 del dato precedente). In merito alla situazione degli ospedali, calano i posti di terapia intensiva...

Cronaca

Incastrato da Supermen

Stavolta è stato Superman ad aiutare, all'alba di questa mattina i militari della sezione Radiomobile dei Carabinieri di Eboli, quando hanno arrestato - in flagranza di reato per furto aggravato - un ragazzo di 30 anni, originario di Torre del Greco. L'uomo è stato bloccato dai militari operanti subito...

Cronaca

Vaccinazioni "uniformi" in tutta Italia

Domani 360mila dosi saranno stoccate nell'hub della Difesa a Pratica di Mare. Di queste, 184.800 riguardano il primo carico di Johnson & Johnson mentre altre 175.200 sono di AstraZeneca. Sono oltre 4,2 milioni i vaccini che verranno complessivamente consegnati tra il 15 e il 22 di aprile alle strutture...

Cronaca

Allerta meteo Gialla in Campania

Allerta meteo Gialla dalla mezzanotte di oggi: la Protezione Civile regionale ha emanato un avviso per piogge e temporali valevole dalla mezzanotte fino alle 12 di domani, martedì 13 aprile, sulle seguenti zone: 1 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), 2 (Alto Volturno e Matese), 3 (Penisola...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi