Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 29 minuti fa S. Giovanni Maria Vianney

Date rapide

Oggi: 4 agosto

Ieri: 3 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaPresidio all’Ospedale Ruggi, Usb: «subito l’assunzione dei precari»

Cronaca

Molti i lati oscuri dell’assistenza

Presidio all’Ospedale Ruggi, Usb: «subito l’assunzione dei precari»

L’Usb presidia pacificamente l’ingresso

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 31 marzo 2021 13:23:08

Ultimo aggiornamento mercoledì 31 marzo 2021 13:23:08

L'Usb presidia pacificamente l'ingresso dell'Ospedale Ruggi d'Aragona a Salerno, chiedendo l'assunzione di tutti i precari e impegni precisi per una sanità pubblica. Molti i lati oscuri dell'assistenza anche nel nosocomio diretto dal dott. D'Amato.

Decenni di tagli, privatizzazioni e precariato hanno prodotto un Servizio Sanitario Nazionale che, nonostante gli sforzi degli operatori, vacilla sotto i duri colpi di un'emergenza senza confini. L'Unione Sindacale di Base non risparmia critiche ad un'assistenza che fa acqua da tutte le parti, anche in Ospedale a Salerno. Ecco perché oggi hanno presidiato l'ingresso del San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona.

I sindacati chiedono l'assunzione di tutti i precari ma soprattutto il ritorno alla missione originaria della sanità pubblica, fatta di responsabilità, qualità dei servizi e attenzione ai pazienti.

Ed invece, spesso si assiste al paradosso di diritti fatti passare per concessioni: come nel caso della vaccinazione diretta dei soggetti fragili, trapiantati o dializzati. Dopo aver fatto spallucce per settimane, mentre nel resto d'Italia e della Campania gli ospedali vaccinavano i pazienti con queste caratteristiche che avevano già in cura, al Ruggi il direttore D'Amato si è deciso con ritardo, ha avviato una campagna doverosa nei confronti dei soggetti fragili già in carico, ma se n'è intestato il merito manco fosse una medaglia da appuntare al petto.

Ribadiamo che la vaccinazione anti-Covid per fragili, trapiantati e dializzati era un dovere, morale oltre che sanitario: questi pazienti non devono dire grazie a nessuno, perché il vaccino in Ospedale è un loro diritto non una concessione di qualcuno.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

La droga dei terroristi passava per il porto di Salerno

La droga dell'Isis, proveniente dalla Siria, transitava per il porto di Salerno per poi ripartire per il Medio Oriente: il traffico internazionale di stupefacenti è stato ricostruito dalla Guardia di Finanza a partire dal maxisequestro dello scorso anno, fino ad arrivare all'arresto di ieri di Amato,...

Cronaca

Green pass all’interno dei ristoranti, cosa cambia per i gestori

Si parla tanto in queste ore del green pass. Da dopodomani, venerdì 6 agosto, i cittadini dovranno fare i conti con l'obbligo di mostrare il certificato verde in alcune situazioni. Di conseguenza cambia, ad esempio, l'organizzazione all'interno dei locali delle attività di ristorazione. I ristoratori...

Cronaca

Vaccini in tour, buona la prima a Camerota

Buona la prima per il tour dei vaccini: nella tappa iniziale di Marina di Camerota, dalle 18 alle 2 di notte, sono state somministrate ben 1200 dosi. Grazie all'iniziativa della Regione Campania, in collaborazione con l'Asl di Salerno e l'Anci, la postazione mobile ieri ha cominciato il suo viaggio dal...

Cronaca

Green pass: si va verso obbligo per docenti e Ata

Da settembre green pass obbligatorio per docenti e personale Ata, ma non per gli studenti: sono queste le ultime indiscrezioni in merito al decreto Covid per la scuola, al varo domani. Il governo è al lavoro per limare il testo che sarà al centro della cabina di regia, poi sottoposto alle Regioni ed...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi