Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Flavio martire

Date rapide

Oggi: 7 maggio

Ieri: 6 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaProcesso Cariello: udienza rinviata al 25 febbraio

Cronaca

E’ stata rinviata al 25 febbraio l’udienza

Processo Cariello: udienza rinviata al 25 febbraio

Processo immediato a carico dell’ex sindaco di Eboli

Scritto da (Andrea Siano), martedì 19 gennaio 2021 10:25:18

Ultimo aggiornamento martedì 19 gennaio 2021 10:25:18

 

Massimo Cariello dovrà rispondere di abuso d'ufficio e corruzione per atti contrari ai propri doveri. L'ex sindaco di Eboli dovrà comparire dinanzi al Tribunale il prossimo 25 febbraio per il giudizio immediato che rappresenta la prima fase della vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto e travolto lasciandolo agli arresti domiciliari.

Ieri l'udienza in agenda è stata rinviata per un difetto di notifica al Comune di Cava de' Tirreni: il giudice ha rilevato l'impossibilità per l'ente metelliano di potersi costituire o meno parte civile nel processo. Di qui il rinvio al 25 febbraio. Chi si costituirà contro l'ex sindaco, invece, sarà il commissario del Comune di Eboli, l'ex questore Antonio De Iesu, per conto di Palazzo di Città. La decisione delle due amministrazioni comunali è legata alla vicenda dei due concorsi che Cariello, in concorso con altri funzionari pubblici coinvolti nelle indagini, avrebbe provato ad "orientare", favorendo dei sui candidati.

Nel caso di Eboli, si tratta di un concorso per educatori professionali. A Cava, invece, Cariello avrebbe spinto un suo conoscente per un posto di area tecnica. Le altre persone finite sotto indagine subiranno un destino processuale separato, rispetto a quello dell'ex sindaco di Eboli, che sarà il primo ad andare a giudizio per una parte dei reati ascritti.

Un altro filone è quello delle varianti urbanistiche che avrebbero determinato un ingiusto vantaggio ad alcune aziende eburine. Anche su questo Cariello risponderà in aula. Per ora, l'ex primo cittadino resta ai domiciliari. Il Riesame gli ha negato per due volte la libertà, nonostante le sue dimissioni.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

"Orgoglio campano" così si esprime sulla campagna vaccinale Vincenzo De Luca

"Parla di una campagna di vaccinazione straordinaria", di "orgoglio campano", Vincenzo De Luca durante la consueta diretta del venerdì. In prima battuta il presidente rivendica con orgoglio quelli che, ad oggi, sono i dati delle vaccinazioni in Campania: "Abbiamo superato le 2 milioni di somministrazioni,...

Cronaca

Scende al 4% l’indice di positività al Covid 19 in Campania

Scende al 4% l'indice di positività al Covid 19 in Regione Campania. L'unità di crisi ha diramato il bollettino quotidiano sui contagi in cui si legge che nelle ultime ventiquattro ore sono stati 1.382 i nuovi positivi su 18.779 tamponi molecolari. I guariti nel frattempo sono saliti di 2.177 unità mentre...

Cronaca

La Campania resta gialla

L'Italia diventa sempre più gialla e nessuna regione è più rossa: la Val d'Aosta, l'unica ancora a rischio alto, infatti, diventa arancione. Verso un cambio di colore anche per Calabria, Puglia e Basilicata che passano dall'arancione al giallo. Incerta ancora la situazione per la Sardegna. Le decisioni,...

Cronaca

Smart Card, vaccinati e sicuri

Con l'ordinanza, viene demandata all'Unità di Crisi regionale la predisposizione, di concerto con le associazioni di categoria rappresentative degli operatori economici, dei protocolli attuativi/integrativi delle Linee guida approvate il 28 aprile scorso, prevedendo regole certe di prevenzione, proporzionate...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi