Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Costanzo patrono di PG

Date rapide

Oggi: 29 gennaio

Ieri: 28 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaProtocollo scuola, si cambia

Cronaca

Cambiano le regole: niente quarantena con uno o due positivi in classe.

Protocollo scuola, si cambia

Differenze tra vaccinati e non, relativamente ai giorni di isolamento da osservare; due i tamponi da effettuare, a distanza di cinque giorni l’uno dall’altro

Scritto da (Francesca De Simone), lunedì 1 novembre 2021 13:49:25

Ultimo aggiornamento lunedì 1 novembre 2021 13:49:25

Cambia ancora il protocollo anti-Covid per le scuole: non ci saranno più interi istituti scolastici chiusi e classe in quarantena solo dai tre contagi in su. A breve arriverà il via libera alle nuove regole contenute nel documento stilato da Istituto superiore di sanità, Regioni e ministeri della Salute e Istruzione che ha avuto un iter piuttosto complesso. Otto bozze e il Garante della privacy che ha chiesto la modifica di alcuni passaggi. Tra le novità principali, sicuramente, la quarantena che non scatta con uno o due casi positivi in classe e i due tamponi diversi con cui procedere (uno subito e l'altro dopo cinque giorni).

Ruolo del dirigente scolastico

Dovrà essere il dirigente scolastico «in via eccezionale e urgente» a sospendere temporaneamente le attività didattiche, qualora la Asl di competenza non possa intervenire. Dovrà così procedere ad attuare le misure previste dal protocollo, facendole rispettare a insegnanti e famiglie degli alunni entrati a contatto con il positivo nelle 48 ore precedenti alla comparsa dei sintomi o nelle 48 ore prima del test (se il soggetto è asintomatico). A quel punto l'Asl si occupa dell'individuazione dei contatti stretti e non. Due le tipologie di tamponi: il T0 da fare appena c'è un caso positivo, il T5 dopo cinque giorni.

Se c'è un solo caso in classe

Se c'è un solo caso, si fanno subito i tamponi e restano in classe i negativi, che ripeteranno il test dopo 5 giorni. Per i docenti, invece, se entrati a contatto con il positivo, le cose vanno diversamente: se vaccinati, fanno il test e restano a scuola; se non vaccinati, vanno a casa, in quarantena per 10 giorni anche se il primo test risulta essere negativo. Per le altre classi della scuola nulla cambia.

Se ci sono due casi

Se ci sono due casi in classe, invece, si effettuano sempre i due test: i non vaccinati vanno in quarantena per 10 giorni, anche se negativi al primo test. Per i docenti si procede allo stesso modo. Alle elementari e in prima media, dove gli under 12 non possono essere vaccinati, il discorso cambia: si va tutti a casa per 10 giorni.

Se ci sono tre casi

Se ci sono tre casi, tutti in quarantena anche dopo il primo tampone negativo. L'isolamento previsto è di 7 giorni per i vaccinati e 10 per i non vaccinati. Per quanto riguarda, infine, i servizi educativi dell'infanzia, in questo caso i bambini (che chiaramente non sono vaccinati), se entrati a contatto con il positivo, vanno in quarantena per 10 giorni dopo il primo tampone. Al decimo giorno nuovo test. Quarantena prevista anche per educatori e insegnanti.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Resta stabile, in Campania, il tasso di incidenza

Sono 11.319 i nuovi casi positivi al Covid su 79198 test esaminati (Antigenici: 53.944; Molecolari: 25.254). Se ieri l'indice di contagio era pari al 14,19%, oggi è 14,19%. Ben 32 i decessi nelle ultime 48 ore; 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Stabile anche la situazione negli ospedali: nelle...

Cronaca

Giornata della Memoria 2022, l'Anpi a Bellizzi

"Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l'indifferenza e ci aiuta a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare". L'Anpi Salerno fa' sue le parole di Liliana Segre, superstite dell'Olocausto, in occasione del 27 gennaio, Giornata della Memoria. Quest'anno, il...

Cronaca

Giornata di vaccini al Liceo de Sanctis, un successo

Oltre 150 studenti del Campus dei licei De Sanctis di Salerno, hanno aderito alla campagna vaccinale antiCovid scegliendo di farsi somministrare la vaccinazione nel centro vaccinale allestito in tempi record, con la supervisione dell'Asl e in sinergia con la Croce Rossa nell'Auditorium dell'istituto....

Cronaca

Perdita d’acqua in via Roberto Santamaria, rubinetti a secco

Una rottura della conduttura idrica in via Roberto Santamaria ha provocato l'improvvisa interruzione dell'acqua in alcune vie tra Pastena e Torrione. Gli operai della , Sistemi Salerno Servizi Idrici hanno individuato, dopo numerose verifiche una perdita non affiorante, l'acqua si immetteva direttamente...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana