Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa S. Ignazio di Loyola

Date rapide

Oggi: 31 luglio

Ieri: 30 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaQuando bisogna resistere

Cronaca

La curva del contagio in leggera discesa, non è il momento di fare il "passo del gambero"

Quando bisogna resistere

Si mobilitano ancora i "no dad", ma è il caso di esporre a rischio i più giovani proprio ora?

Scritto da (Ivano Montano), mercoledì 24 marzo 2021 08:53:43

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 marzo 2021 08:53:43

Questione di distanze. Quella da rispettare tra noi, singolarmente, da un anno ormai lontani almeno un metro da abbracci e strette di mano per tenere lontano anche il virus. La distanza che separa le forniture di vaccini in arrivo dalle aziende al nostro Paese, alle nostre regioni, alle nostre città. La distanza temporale che ci separa dall'uscita dal tunnel, che resta un punto interrogativo, perché - appunto - dipende da una serie di fattori. L'importante è non fare il classico passo del gambero adesso, proprio adesso che finalmente la curva del contagio sembra chinare la testa. Si dice, si scrive, si legge di altre manifestazioni di protesta alle viste, di altri comitati "no dad" pronti a invadere le piazze pur di far riaprire le scuole per l'immediato ritorno alla didattica in presenza e allo stesso tempo si dice, si scrive, si legge della preoccupante evoluzione del virus ormai esploso in decine di varianti che vanno a colpire più facilmente i più giovani.

E allora ci chiediamo che senso ha rimettersi in piazza in questo momento? Che senso ha rischiare di fare l'ennesimo autogol, dopo quelli già fatti in estate con scriteriate aperture di luoghi al chiuso dove scatenarsi in feste e festini e dove risvegliare la pandemia? In guerra, ci sono momenti in cui suonare la carica e momenti in cui è consigliabile battere in ritirata per resistere. Ebbene, il momento storico, con gli arrivi di diversi vaccini e una politica governativa che finalmente decide di velocizzare l'immunizzazione di tutti i cittadini, impone la resistenza. Ci sarà tempo e modo per recuperare tutto, anche per quanto riguarda l'istruzione. Ma dobbiamo essere tutti d'accordo sul modo di arrivarci, a quel tempo.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Giornata storica per la Costiera Amalfitana

"È una giornata storica per la Costiera Amalfitana". Non nasconde la sua soddisfazione il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per un'opera che rispetta l'ambiente e rende il mare più pulito sostenendo il turismo e quindi lo sviluppo e l'occupazione. Inaugurato stamane il nuovo impianto...

Cronaca

Salerno Sistemi, sospensione idrica nella zona orientale

La Salerno Sistemi Spa in una nota informa la cittadinanza che, al fine di eseguire intervento di manutenzione straordinaria in Viale delle Ginestre su rete principale in uscita dal serbatoio di Torrione, si rende necessario sospendere l'erogazione idrica dalle ore 09.00 alle ore 18.00 di Giovedì 29.07.2021,...

Cronaca

Covid Campania, altri 345 positivi

Sono 345 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 8.619 tamponi molecolari eseguiti. Il tasso di incidenza, calcolato senza tenere conto dei test antigenici, è del 4%, in lieve rialzo rispetto al 3,21 di ieri. Il bollettino odierno dell'Unità di crisi non segnala nuove vittime. L'occupazione delle terapie...

Cronaca

"Stiamo creando le condizioni perché la scuola possa riaprire in piena sicurezza"

"Stiamo creando le condizioni perché a Salerno e provincia la scuola possa riaprire in piena sicurezza". Così il direttore sanitario dell'Asl Salerno, Ferdinando Primiano, a margine del convegno dal titolo "Salute e benessere ai tempi del coronavirus" svoltosi questa mattina presso l'ordine dei medici...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi