Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaQuando l’amore (anche ai tempi del Covid) diventa “molesto”

Cronaca

Nel Salernitano

Quando l’amore (anche ai tempi del Covid) diventa “molesto”

Due storie, due fatti di cronaca e di giudiziaria, che fanno riflettere

Scritto da (Andrea Siano), sabato 13 marzo 2021 10:52:11

Ultimo aggiornamento sabato 13 marzo 2021 10:52:11

L'amore ai tempi del Covid e del lockdown può diventare "molesto". Vi raccontiamo due storie, due fatti di cronaca e di giudiziaria, che fanno riflettere.

Sfogliando i quotidiani, oggi, due storie colpiscono al punto da poter strappare un sorriso amaro, se non fossero vicende pesanti per chi le ha vissute. Una delle due storie ci porta a Battipaglia, via Atripalda: ed è quella di un 35enne di origini irpine che perseguitava una ragazza di 20 anni. La seconda, invece, è quella di un marito tradito che ha chiesto i danni alla moglie e ad i suoi amanti, per le umiliazioni subite.

Nel primo caso, la Polizia parla di atti persecutori, sostituzione di persona, accesso abusivo a sistemi informatici ed evasione. La ragazza di Battipaglia ha denunciato subito il suo stalker, facendolo arrestare. Lui le faceva recapitare doni non graditi ed aveva cominciato a contattare i familiari e tutte le persone a lei vicine, anche attraverso accessi abusivi ai suoi profili social e alla sua posta elettronica. Ma il punto massimo l'ha raggiunto quando nel mese di febbraio, avendo avuto accesso alla copia dei documenti tramite la mail personale, ha attivato alcune utenze a nome della vittima, creando nuove e-mail e profili social, per poi contattare un'agenzia funebre per organizzare il funerale di un familiare della ragazza che però era ed è vivo e vegeto. L'arresto, dopo un'evasione dai domiciliari, era inevitabile.

La seconda storia si svolge a Salerno e vede al centro una donna 50enne, i suoi amanti, il marito e le figlie. L'uomo ha fatto di tutto per recuperare il matrimonio anche dopo aver scoperto i tradimenti, ma poi di fronte alle continue umiliazioni anche in pubblico e alla diffusione di video hot tradito il cellulare, non ha più retto: ed ha perfino richiesto 250mile euro di danni per sé e per le figlie. Ora tutto approderà nelle aule di un tribunale.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Cresce ancora il numero dei ricoveri in Campania per il Covid: +5

Cresce per il secondo giorno consecutivo il numero dei ricoveri in Campania per il Covid: al +9 di ieri si somma oggi un +5, con le degenze ordinarie che si attestano a 189. Cala invece lievemente l'occupazione delle terapie intensive (-1), a quota 11. Nel bollettino odierno dell'unità di crisi si segnalano...

Cronaca

"Processo Crescent", De Luca assolto anche in appello

Assoluzione anche in appello per il governatore della Campania Vincenzo De Luca e per tutti gli imputati del processo Crescent. La sentenza della Corte d'Appello di Salerno. In questo secondo grado di giudizio la Procura aveva chiesto la condanna dell'ex sindaco di Salerno ad 1 anno e 6 mesi (come per...

Cronaca

Rissa e lesioni: blitz dei carabinieri nel Salernitano, 11 minori nei guai

Un provvedimento esemplare perché il fenomeno delle risse sta diventando sempre più inquietante e pericoloso: lo dice con chiarezza Patrizia Imperato, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni Salerno, illustrando i dettagli dell'operazione che alle prime luci dell'alba, ha visto...

Cronaca

Assembramento in un locale del centro, intervengono i carabinieri

Continuano i controlli anti assembramenti dell'Arma del Comando Provinciale di Salerno. Dopo i noti eventi in un locale di Pontecagnano, i militari salernitani sono intervenuti nel corso di un evento tenuto da un noto esercizio del centro del capoluogo dove, intorno alla mezzanotte, si erano radunati...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi