Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaRaccolta differenziata carente in zona movida e nei mercati

Cronaca

Raccolta differenziata carente in zona movida e nei mercati

Scritto da (admin), lunedì 17 febbraio 2020 13:42:14

Ultimo aggiornamento lunedì 17 febbraio 2020 18:55:01

La notizia è ufficiosa ma sicuramente fondata e riguarda le pessime performance della qualità della raccolta differenziata lungo Via Roma, a Salerno. In pratica, nei bustoni che spesso- troppo spesso- fanno bella mostra di sé lungo l’arteria centrale del capoluogo fino alla tarda mattinata, i rifiuti sarebbero depositati tal quali, ovvero senza essere differenziati così come prevede il regolamento su cui dovrebbe vigilare la Polizia Municipale. A quanto apprendiamo da fonti attendibili, Salerno pulita ci rimette circa 280euro a tonnellata per quest’immondizia che soprattutto i gestori della movida depositano senza separare i rifiuti per tipologia ad ogni ora del giorno e della notte. Un costo che grava sulle tasche di tutti i contribuenti e sulle tasse pagate dagli stessi gestori, che potrebbe essere ridotto sensibilmente se solo si rispettassero le prescrizioni della raccolta differenziata. Qualcuno potrebbe osservare che esistono sanzioni ben precise: questo è vero, tant’è che nei controlli esercitati dai vigili urbani spesso fioccano verbali da cento euro, evidentemente troppo pochi per convincere i gestori della movida a fare davvero la differenziata e a depositare bustoni e cartoni negli orari consentiti. Ci permettiamo di segnalare, così come richiedono anche i tanti cittadini che segnalano problematiche simili anche in altre zone della città, l’opportunità di predisporre controlli più serrati, magari con una squadra di Polizia Municipale che batta palmo a palmo le zone sensibili e faccia multe laddove serve. Le perdite, per Salerno pulita ma per le tasche dei cittadini, sono sensibili, se si pensa che il rifiuto non differenziato va smaltito con costi aggiuntivi notevoli, mentre quello sperato viene avviato a riciclo con ricadute positive sull’economia circolare. Un discorso che vale anche per le aree mercatali, dove troppo spesso gli ambulanti non utilizzano i bidoni predisposti per i rifiuti e lasciano tutto sull’asfalto raddoppiando gli sforzi per la pulizia e la rimozione dei materiali di risulta, gravando anche in questo caso sui costi delle operazioni. https://www.facebook.com/LiraTV/videos/183434472879514/

Galleria Video

rank:

Cronaca

Cronaca

Elezioni, al via il voto all’epoca del Covid

Il dato dell'affluenza rimane sotto osservazione per verificare se e quanto gli effetti del Covid influiranno su questa tornata elettorale, la prima all'epoca della pandemia. A causa del coronavirus si è già registrato in molti seggi sparsi su tutto il territorio nazionale un "fuggi fuggi" di scrutatori...

Cronaca

Alle urne con la mascherina

Anche a Salerno si vota nel rispetto delle regole anti-covid. Mascherina obbligatoria e sanificazione delle mani Il protocollo stilato per le elezioni prevede che ogni elettore debba indossare la mascherina chirurgica in maniera corretta, coprendo, quindi, anche il naso. All'interno dell'edificio sono...

Cronaca

Contagi, otto casi in più in provincia

Otto casi in più in provincia di Salerno. Quattro di questi ad Eboli, tre a Battipaglia ed uno a Centola. E' questo il report dell'Asl, arrivato nella serata di ieri. L'Azienda Sanitaria Locale ha reso noto che quasi tutti i contagi delle ultime ore sono riconducibili alle attività produttive, già sotto...

Cronaca

Incendi boschivi: denunciato un uomo di Sarno

I Carabinieri della Forestale di Sarno hanno eseguito una serie di minuziose indagini dopo l'incendio che si è sviluppato il 13 settembre scorso in località "Villa Venere" proprio nel comune dell'Agro Nocerino Sarnese. Dopo aver ricostruito gli eventi, la dinamica di propagazione delle fiamme e soprattutto...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi