Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 57 minuti fa S. Flavio martire

Date rapide

Oggi: 7 maggio

Ieri: 6 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaRaggiri agli anziani, arrestato un truffatore

Cronaca

Nei guai anche i complici

Raggiri agli anziani, arrestato un truffatore

I carabinieri di Amalfi hanno individuato l’autore di diverse truffe commesse in costiera amalfitana lo scorso mese di giugno

Scritto da Simona Cataldo (Simona Cataldo), mercoledì 4 novembre 2020 11:51:51

Ultimo aggiornamento mercoledì 4 novembre 2020 11:58:39

Un finto pacco da consegnare al nipote dietro rilascio di 4800 euro. Il solito sistema, purtroppo sempre efficace, pe truffare deboli cittadini. E' successo a Tramonti e Cetara, ma probabilmente le vittime sono state molte di più. Sicuramente alcune erano già sotto bersaglio dei due malviventi fermati il 10 giugno scorso dai carabinieri a Maiori mentre si davano alla fuga essersi disfatti di un pacco che doveva servire per commettere il reato.

Dalle successive indagini, i carabinieri hanno accertato che i due nei giorni scorsi avevano fatto altre "scorribande" nei comuni di Tramonti e Cetara, dove effettivamente erano state perpetrate due truffe in danno di due anziani, ai quali, con la scusa della consegna di un pacco per il nipote, sono stati sottratti 4800 euro ciascuno. Acquisite le immagini dei sistemi di videosorveglianza è stata riscontrata la loro presenza in quei luoghi, ma ad inchiodarli con certezza sono stati i testimoni oculari.

A Tramonti è stato il proprietario di un piccolo market a riferire di aver visto due giovani giungere sotto la casa di una delle ignare vittime. A Cetara invece, oltre al riconoscimento fotografico da parte della vittima, il titolare di un bar nel centro ha ricordato di aver servito il caffè a due "forestieri", riconoscendo nella circostanza i due autori del reato.

Ai due si contestano cinque truffe, due consumate e tre tentate. Per decisione del Giudice per le Indagini Preliminari uno dei due truffatori, ventenne, proveniente dal napoletano, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre la posizione degli ulteriori complici è ancora al vaglio dell'Autorità Giudiziaria.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

"Orgoglio campano" così si esprime sulla campagna vaccinale Vincenzo De Luca

"Parla di una campagna di vaccinazione straordinaria", di "orgoglio campano", Vincenzo De Luca durante la consueta diretta del venerdì. In prima battuta il presidente rivendica con orgoglio quelli che, ad oggi, sono i dati delle vaccinazioni in Campania: "Abbiamo superato le 2 milioni di somministrazioni,...

Cronaca

Scende al 4% l’indice di positività al Covid 19 in Campania

Scende al 4% l'indice di positività al Covid 19 in Regione Campania. L'unità di crisi ha diramato il bollettino quotidiano sui contagi in cui si legge che nelle ultime ventiquattro ore sono stati 1.382 i nuovi positivi su 18.779 tamponi molecolari. I guariti nel frattempo sono saliti di 2.177 unità mentre...

Cronaca

La Campania resta gialla

L'Italia diventa sempre più gialla e nessuna regione è più rossa: la Val d'Aosta, l'unica ancora a rischio alto, infatti, diventa arancione. Verso un cambio di colore anche per Calabria, Puglia e Basilicata che passano dall'arancione al giallo. Incerta ancora la situazione per la Sardegna. Le decisioni,...

Cronaca

Smart Card, vaccinati e sicuri

Con l'ordinanza, viene demandata all'Unità di Crisi regionale la predisposizione, di concerto con le associazioni di categoria rappresentative degli operatori economici, dei protocolli attuativi/integrativi delle Linee guida approvate il 28 aprile scorso, prevedendo regole certe di prevenzione, proporzionate...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi