Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaRazzo fuori controllo minaccia anche la Campania, Protezione civile: “Restare in casa dalle 20.30 di sabato 8 maggio, lontani dai vetri”

Cronaca

Razzo fuori controllo minaccia anche la Campania, Protezione civile: “Restare in casa dalle 20.30 di sabato 8 maggio, lontani dai vetri”

Scritto da (Anna Sarno), sabato 8 maggio 2021 16:40:56

Ultimo aggiornamento sabato 8 maggio 2021 18:12:26

Frammenti del razzo cinese potrebbero precipitare su alcune regioni del centro-sud Italia. Tra queste c'è anche la Campania oltre a Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna. La Protezione Civile che ha emesso una nota di allerta invitando i cittadini a restare al chiuso, tra le 20:30 di sabato 8 maggio e le 8:30 del mattino di domenica 9 maggio nelle Regioni per cui è stata fissata una finestra compatibile di transito

Quando dovrebbe cadere il razzo
Le previsioni sono in continuo aggiornamento perché legate al comportamento del razzo e agli effetti che la densità atmosferica imprime agli oggetti in caduta, nonché a quelli legati all'attività solare: secondo i dati più aggiornati dell'Agenzia Spaziale Italiana , il rientro è attualmente previsto alle 00:24 di domenica 9 maggio, con un margine di incertezza di 6 ore. Al momento l'Italia centro-meridionale fa ancora parte della vastissima zona sulla quale potrebbe avvenire il rientro. Nuovi calcoli attesi nelle prossime ore permetteranno di ridurre ulteriormente il margine di incertezza riguardo al tempo e al luogo del rientro.
Stare al chiuso e preferire i piani bassi degli edifici
"È poco probabile che i frammenti causino il crollo di edifici, che pertanto sono da considerarsi più sicuri rispetto ai luoghi aperti", spiega la Protezione civile, che consiglia "di stare lontani dalle finestre e porte vetrate". Sono inoltre "più sicuri i piani più bassi degli edifici" perché "i frammenti impattando sui tetti degli edifici potrebbero causare danni, perforando i tetti stessi e i solai sottostanti, così determinando anche pericolo per le persone". "All'interno degli edifici - continua la Protezione civile - i posti strutturalmente più sicuri dove posizionarsi nel corso dell'eventuale impatto sono, per gli edifici in muratura, sotto le volte dei piani inferiori e nei vani delle porte inserite nei muri portanti (quelli più spessi), per gli edifici in cemento armato, in vicinanza delle colonne e, comunque, in vicinanza delle pareti".
Non toccare i frammenti
Secondo la Protezione civile "è poco probabile che i frammenti più piccoli siano visibili da terra prima dell'impatto", e "alcuni di grandi dimensioni potrebbero resistere all'impatto. Si consiglia, in linea generale, a chiunque avvistasse un frammento di non toccarlo, mantenendosi a una distanza di almeno 20 metri, e dovrà segnalarlo immediatamente alle autorità competenti".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid e vaccini, c’è l’effetto green pass

Contagi sostanzialmente stabili in provincia di Salerno (59 i tamponi positivi di ieri), mentre aumenta, invece, il numero delle vaccinazioni. Non solo terze dosi, ma anche prime somministrazioni. L'obbligo di green pass ha avuto i suoi effetti sulla campagna di immunizzazione, sebbene nel salernitano...

Cronaca

Ballottaggi a Battipaglia e ad Eboli: affluenza in calo

Affluenza in calo fino alle 23 di ieri sera nei due centri in provincia di Salerno, Battipaglia ed Eboli chiamati a tornare alle urne per decidere l'elezione dei rispettivi sindaci al ballottaggio. Nella Piana del Sele si vota, come negli altri comuni italiani, fino alle 15, quando inizierà lo spoglio....

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi