Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Nicola di Bari

Date rapide

Oggi: 6 dicembre

Ieri: 5 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaRecord di frodi sulla cassa integrazione in Campania

Cronaca

Record di frodi sulla cassa integrazione in Campania

Scritto da (admin), mercoledì 17 giugno 2020 09:19:13

Ultimo aggiornamento mercoledì 17 giugno 2020 10:12:26

Sono oltre 2500 le richieste di cassa integrazione alterate da un meccanismo fraudolento che l’Inps è riuscita a stanare incrociando i dati ed evitando che i soldi potessero finire nelle mani sbagliate. Di queste, oltre 500 sono relative ad aziende della Campania: circostanza che, purtroppo, assegna alla nostra Regione il record italiano in negativo, anche se va detto che è la sola area di Napoli a fagocitare i due terzi di quelle richieste truffaldine e che il dato- in un certo senso- è ritenuto "fisiologico" sul totale delle istanze per la cassa integrazione pervenute nel periodo d’emergenza Covid. Nella maggior parte dei casi si tratta di imprese fittizie o di rapporti di lavoro creati ad hoc, ovvero retrodatati, per poter richiedere il sussidio. Le indagini della Direzione Centrale Antifrode Inps hanno permesso all’Istituto di bloccare le domande truffaldine. La decisione del Governo di allargare a tutti la possibilità d’accesso agli ammortizzatori sociali per fronteggiare la crisi da Covid ha innescato, in alcuni, l’idea di poterne approfittare, sottraendo risorse preziose alla maggioranza delle aziende, quelle corrette. Al di là del caso campano, in tutta Italia sono state inoltrate pratiche per accedere ad uno dei tre ammortizzatori da parte di aziende fasulle, ovvero organismi societari creati apposta per sfruttare i benefici previsti dal decreto governativo. Una frode emersa dalle ispezioni effettuate dall’istituto di previdenza che nella sola Napoli ha scoperto ben 348 tentativi di frode.

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid, in Campania 1.521 contagi e 55 morti

In Campania, nelle ultime 24 ore, si registrano 1.521 nuovi positivi al Coronavirus, di cui 138 sintomatici e 1.383 asintomatici, su 18.636 tamponi analizzati. Sono 55 invece i nuovi decessi, di cui 15 nelle ultime 48 ore e 40 in precedenza, numeri che portano il totale dei morti a 1.958. Ieri, invece,...

Cronaca

Furto in abitazione di Pellezzano, i carabinieri sventano il colpo e recuperano refurtiva per 100 mila euro

Una banda composta da cinque persone, componenti provenienti probabilmente dai campi rom del napoletano, era riuscita a mettere a segno un colpo in una abitazione di Pellezzano ma i carabinieri sono riusciti a sventare il furto. E' accaduto ieri sera. I malviventi erano già entrati in azione: da un appartamento...

Cronaca

Vendeva orologi contraffatti violando il divieto di spostamento tra comuni, denunciato dalla GdF

Un uomo già noto alla giustizia, originario di Torre Annunziata, è stato trovato fermato ad Angri dalla Guardia di Finanza di Nocera Inferiore e trovato in possesso di un piccolo campionario di orologi e bracciali di noti marchi dell'industria della moda, tutti palesemente contraffatti. La merce è stata...

Cronaca

Stelle di Natale AIL, l’Associazione raddoppia il suo impegno

Tornano, come da tradizione, le Stelle di Natale AIL, iniziativa posta sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, giunta alla sua 32^ edizione. Quest'anno, a causa della pandemia, l'Associazione non potrà garantire lo svolgimento della manifestazione secondo le consuete modalità: l'AIL però...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi