Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaRegole da rispettare per la salute di tutti: restate a casa!

Cronaca

Regole da rispettare per la salute di tutti: restate a casa!

Scritto da (admin), martedì 17 marzo 2020 12:39:16

Ultimo aggiornamento martedì 17 marzo 2020 12:39:16

"Restate a casa" non è un consiglio ma un imperativo da rispettare. Per la salute di ognuno di noi altrimenti è impossibile contenere la diffusione del coronavirus. Ai più può sembrare questo un concetto ormai noto ma purtroppo c’è ancora chi se ne infischia delle regole mettendo a rischio la salute di tutti. Perché uscire di casa, senza un valido motivo, ed entrare in contatto con altre persone può alimentare il contagio. Vale per chi pensa che fare una passeggiata non faccia male a nessuno così come per chi svolge attività lavorative senza le dovute precauzioni. È bene ricordare che, in base all’ordinanza della Regione Campania, c’è l’obbligo di restare a casa. Sono consentiti solo brevi spostamenti per esigenze lavorative, per motivi di salute o per situazioni di necessità. È possibile uscire per esigenze primarie degli animali d’affezione ma per il tempo strettamente necessario e comunque nei pressi della propria abitazione. Chi non rispetta queste regole viene messo in isolamento obbligatorio in casa per 14 giorni e viene punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a 206 euro. La Regione Campania chiarisce anche alcuni aspetti sull’isolamento di Sala Consilina, Caggiano, Atena Lucana e Polla. Le entrate e le uscite da questi quattro comuni sono consentite per il solo transito necessario allo svolgimento delle attività riferite a servizi pubblici essenziali, come quelle sanitarie o di vendita di generi alimentari o di prima necessità. Rispettare le regole quindi per rispettare sé stessi e le persone a cui vogliamo bene. Tra gli ultimi casi positivi ci sono anche quelli che hanno contratto il coronavirus da familiari che dieci giorni fa sono scesi dal nord. In fuga dalle zone più a rischio senza mettere in conto un altro rischio, altrettanto grave. Quello di diffondere il virus in Campania e nelle regioni del sud.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Elezioni, al via il voto all’epoca del Covid

Il dato dell'affluenza rimane sotto osservazione per verificare se e quanto gli effetti del Covid influiranno su questa tornata elettorale, la prima all'epoca della pandemia. A causa del coronavirus si è già registrato in molti seggi sparsi su tutto il territorio nazionale un "fuggi fuggi" di scrutatori...

Cronaca

Alle urne con la mascherina

Anche a Salerno si vota nel rispetto delle regole anti-covid. Mascherina obbligatoria e sanificazione delle mani Il protocollo stilato per le elezioni prevede che ogni elettore debba indossare la mascherina chirurgica in maniera corretta, coprendo, quindi, anche il naso. All'interno dell'edificio sono...

Cronaca

Contagi, otto casi in più in provincia

Otto casi in più in provincia di Salerno. Quattro di questi ad Eboli, tre a Battipaglia ed uno a Centola. E' questo il report dell'Asl, arrivato nella serata di ieri. L'Azienda Sanitaria Locale ha reso noto che quasi tutti i contagi delle ultime ore sono riconducibili alle attività produttive, già sotto...

Cronaca

Incendi boschivi: denunciato un uomo di Sarno

I Carabinieri della Forestale di Sarno hanno eseguito una serie di minuziose indagini dopo l'incendio che si è sviluppato il 13 settembre scorso in località "Villa Venere" proprio nel comune dell'Agro Nocerino Sarnese. Dopo aver ricostruito gli eventi, la dinamica di propagazione delle fiamme e soprattutto...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi